Il minisindaco M5S al Municipio XIV dimentica il programma durante l'intervista

Campagna minisindaco m5s

Sta tornando a circolare sui social il video di Alfredo Campagna, minisindaco dei Cinque stelle, eletto presidente del XIV municipio dopo aver sconfitto Valerio Barletta (Pd) alle ultimi Elezioni Comunali di Roma. In maggio scorso, durante la campagna elettorale per le amministrative, ha rilasciato un’intervista, al termine della quale però non è riuscito a nascondere l’imbarazzo per non aver saputo sintetizzare in poche parole cosa avrebbe fatto in qualità di minisindaco, nell’arco di 100 giorni.

Alfredo Campagna, 44 anni, di professione conducente di tram in Atac, ha festeggiato insieme alla neo sindaca Virginia Raggi la sua nomina, e in campagna elettorale aveva stilato un programma in dieci punti che parte dalla mobilità e finisce con i servizi al cittadino. Ma in occasione dell’intervista realizzata da Mario Boyer, l’emozione deve avergli giocato un brutto scherzo visto che non riesce a rispondere alla domanda (seppur semplice) posta dal giornalista, chiudendo poi il suo intervento non senza imbarazzo, scusandosi perché avrebbe voluto dire qualcos’altro.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere