Il Milan si diverte e dilaga a Vicenza, netto 6-1 in rimonta

Altra grande prestazione del Milan di Stefano Pioli che, a Vicenza, si fa sorprendere dopo 20 secondi dal gol di Rolfini per poi dilagare con Leao, Messias, Rebic (doppietta) e Tomori.
Infortunio muscolare per Sandro Tonali, esordio positivo per Charles De Ketelaere

Rafael Leao e Theo Henandez
Rafael Leao e Theo Henandez – Nanopress.it

Continua a vincere e convincere il Milan Campione d’Italia che si prepara nel migliore dei modi all’inizio ufficiale della stagione andando a vincere nettamente contro un Vicenza oggettivamente poco attendibile per i rossoneri.

Subito in grande forma Rafael Leao che manda in tilt la difesa grazie alle sue solite accelerazioni che creano sempre tantissimi pericoli agli avversari.
La brutta notizia arriva da Sandro Tonali che riscontra un problema muscolare finendo anzitempo la partita e preoccupando l’ambiente rossonero.

Subito grande Milan

Altra vittoria per il Milan che non ammette passi falsi durante questa preparazione estiva in vista dell’inizio del campionato.
Stefano Pioli fa esordire anche Charles De Ketelaere impiegandolo subito nel suo naturale ruolo di trequartista in un 4-2-3-1.

Pioli e Maldini
Pioli e Maldini – Nanopress.it

Il Vicenza non può essere considerato un avversario in grado di poter impensierire la difesa dei campioni d’Italia che per continuano a stupire per la grande personalità con la quale ogni volta affrontano tutte le partite.

Pochi cambi da parte di Pioli che cerca di far mettere minuti nelle gambe a coloro che, con ogni probabilità, saranno i titolari della sfida d’esordio in Serie A contro l’Udinese.
Nonostante il recupero di Simon Kjaer, la difesa viene affidata alla collaudata coppia formata da Kalulu e Tomori con Hernandez e Calabria a completare lo schieramento difensivo rossonero.
La cabina di regia viene affidata al solito Ismael Bennacer con Krunic (subentrato all’infortunato Tonali) a fare da raccordo tra centrocampo e attacco.

Messias, Diaz e Leao si divertono dietro ad un ispiratissimo Ante Rebic che dimostra di aver, finalmente, ritrovato una buona condiziona fisica siglando addirittura una doppietta.
Tanti applausi per Charles De Ketelaere che gioca gli ultimi 20 minuti subentrando a Brahim Diaz e dando subito grandi segnali di infinito talento e grande visione di gioco.
Il Milan è pronto ad esordire in una stagione difficile nella quale i rossoneri avranno l’obiettivo di confermarsi dopo aver vinto il titolo di Campioni d’Italia nella scorsa stagione.

Stefano Pioli ha caricato ulteriormente l’ambiente dichiarando come i rossoneri proveranno a giocarsi le proprie chance anche in Champions League, competizione da sempre speciale per il “Diavolo” e che da troppo tempo ormai non regala più gioie.