Il Marocco supera il Canada e si prende il primo posto

Capolavoro assoluto del Marocco di Regragui che supera il Canada per 2-1 e conquista il primo posto nel Gruppo F eliminando il Belgio.
Per la seconda volta nella sua storia la nazionale nordafricana andrà a giocarsi gli ottavi di finale del campionato del mondo, l’unico precedente infatti risaliva a Messico ’86.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech – Nanopress.it

Impresa straordinaria del Marocco che in un girone molto competitivo conquista addirittura il primo posto con due vittorie ed un pareggio.
Solo applausi per la nazionale di Regragui che anche oggi ha dimostrato tecnica e capacità di gestire tutti i momenti della partita.
Agli ottavi di finale i nordafricani troveranno la seconda classificata del Gruppo E, ovvero una tra Giappone, Spagna, Germania e Costarica.

A Doha segnano Ziyech e En Nesyri, inutile l’autogol di Aguerd con il Canada che saluta il mondiale ancora una volta a zero punti.
Insieme al Marocco si qualifica la Croazia in virtù dello 0-0 contro il Belgio, Lukaku e compagni invece salutano il mondiale.

Un grande Marocco conquista gli ottavi di finale

Per la seconda volta nella sua storia il Marocco giocherà gli ottavi di finale di un campionato del mondo, l’unico precedente è quello di Messico ’86 con i nordafricani che si arresero alla Germania per 1-0.
Qualificazione assolutamente meritata per il Marocco che nelle tre partite hanno sempre giocato con qualità, organizzazione e carattere.

Achraf Hakimi
Achraf Hakimi – Nanopress.it

Inizia subito forte il Marocco che dopo appena 4′ sul cronometro si porta in vantaggio grazie a Ziyech, bravo a superare il portiere canadese con un delizioso tocco sotto dopo una clamorosa ingenuità di Borjan in uscita.
Al 15′ arriva la grande occasione per il Canada con Buchanan che non riesce a trovare la porta da buona posizione sul cross delizioso di Larin.

Al 23′ i nordafricani raddoppiano: l’azione parte sempre dalla corsia di destra con Hakimi che serve En Nesyri in profondità, il numero 19 fulmina Borjan con una fucilata e fa 2-0.

Al 40′ il Canada prova a riaprire la partita con un pizzico di fortuna, sul cross di Adekugbe infatti Aguerd nel tentativo di spazzare il pallone fa un clamoroso autogol e porta il Canada sull’1-2.

Nei minuti di recupero il VAR annulla il gol del possibile 3-1 a En Nesyri per una posizione di fuorigioco.

Al 71′ Il Canada sfiora il pareggio con un gran colpo di testa di Hutchinson, il pallone colpisce la traversa a Bounou battuto.
Il Marocco tiene il vantaggio e si conquista il primo posto e la qualificazione agli ottavi di finale.