Il Manchester United crolla, 4-0 netto del Brentford

Altra giornata drammatica per il Manchester United che crolla in 35 minuti sotto i colpi di un Brentford scatenato che approfitta delle gravi disattenzioni difensive degli ospiti e degli errori di un irriconoscibile De Gea.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo – Nanopress.it

Altro clamoroso scivolone del Manchester United di Ten Hag che cade clamorosamente contro il Brentford evidenziano gli enormi limiti di una squadra che ormai da tanti anni fatica enormemente ad esprimere un buon livello di gioco.
Il nuovo allenatore, per il momento, non sembra aver scosso una squadra che ha tantissime lacune in ogni reparto e si prepara ad un’altra stagioni complicata.

Il ritorno in campo di Cristiano Ronaldo non porta benefici ed il portoghese sembra un corpo totalmente estraneo al gioco degli inglesi che faticano enormemente a costruire azioni pericolose.

Manchester United, qual è il problema?

Da anni ormai i “Red Devils” non riescono più ad imporsi come da tradizione andando sempre in difficoltà soprattutto contro le squadre di fascia media.
L’allenatore Ten Hag ha revocato il giorno di riposo inizialmente previsto per provare a spronare una squadra che oggettivamente sembra veramente scarica e senza motivazioni.

Erik Ten Hag
Erik Ten Hag – Nanopress.it

I problemi del Manchester United sono principalmente da attribuire ad un mercato che negli ultimi 4 anni ha svuotato le casse della società non dando però i benefici sperati ad un organico che rimane decisamente al di sotto delle rivali.
I vari Maguire e Jadon Sancho dopo anni rimangono oggetti misteriosi all’interno di un campionato dove erano arrivati per fare la differenza.

A complicare ulteriormente la situazione gli inglesi si trovano a gestire la difficile questione legata a Cristiano Ronaldo, il fenomeno portoghese ha fatto più volte capire di volersene andare ma Jorge Mendes non riesce a trovare una sistemazione adatta alle esigenze del 5 volte pallone d’oro.

Ronaldo anche ieri ha dimostrato la solita voglia e mentalità ma i pochissimi palloni toccati sono un evidente segnale di come i problemi del Manchester United siano da attribuire ad un’assenza totale di gioco soprattutto in fase di costruzione.
Erik Ten Hag non ha nascosto la propria delusione per la seconda sconfitta consecutiva ed ha pubblicamente dichiarato di aspettarsi un intervento sul mercato per potenziale il centrocampo.

Gli inglesi a breve dovrebbero chiudere la trattativa con Adrien Rabiot con il francese che porterebbe sicuramente un pò di qualità all’interno di un gioco al momento disastroso e privo di idee. Cristiano Ronaldo aspetta una sistemazione, il Manchester United ha urgentemente bisogno di una scossa emotiva e tecnica.