Idriss ex calciatore, ora escort, arrestato a Roma

L’ex promessa del calcio viola Idriss Ben Moussa 21 anni è finito in manette per aver tentato di rapinare un suo “cliente”. Il giovane, infatti, diventato un escort a pagamento a seguito di una colluttazione è stato arrestato a Roma.

Firenze la curva Fiesole
Curva Fiesole a Firenze-Nanopress.it

In manette per una rapina ai Parioli. Finisce così la parabola del giovane fiorentino nato da genitori marocchini. Dal sogno Fiorentina, dalla curva Fiesole di Firenze, all’aula di Tribunale numero 5 di Roma.

Arrestato dalla Polizia durante una colluttazione con un suo cliente che aveva tentato di rapinare.

Una carriera da escort

Iscritto al sito “megaescort.info” Idriss vive ancora a Firenze. Si sposta quando viene contattato da qualche “cliente”, per sbarcare il lunario dice lui, giovedì scorso a seguito di una chiamata si era recato a Roma.

Viene contattato tramite il sito, infatti, da un ventenne romano, un tipo facoltoso che lo porta a casa sua con la promessa del compenso di 100 euro.

Una volta nell’appartamento, però, le cose non vanno bene. Il giovane romano è turbato da qualcosa e decide di riscendere con Idriss in auto.

E’ qui che, nel cruscotto dell’auto, l’ex promessa di calcio, nota una busta con all’interno mille euro. Perdendo la testa Ben Moussa tenta di rubare la busta con i soldi davanti al suo cliente il quale, ovviamente, non ci sta.

Poliziotti in azione
Poliziotti in azione-Nanopress.it

Il ventenne fa notare all’escort che gli ha già rubato il Rolex dalla casa e le cuffie dell’IPhone. I due vengono alle mani. In Piazza Euclide, dove si erano dati appuntamento. Ritornati là dopo la serata andata storta. C’è una pattuglia di poliziotti, però, di servizio nella piazza che nota la scena e si avvicina.

Inutile la fuga dell’ex calciatore tentata una volta notato i poliziotti. Dopo pochi metri viene arrestato con addosso il Rolex e le cuffie della vittima. Portato in Questura, dagli agenti del commissariato Prati, processato per direttissima viene rilasciato su richiesta del pm Mario Pesci senza alcun tipo di misura cautelare dopo la convalida dell’arresto.

Idriss e la parabola discendente

Durante l’udienza Idriss aveva dichiarato di avere un appuntamento con la Fiorentina la settimana prossima per firmare un contratto. Chissà che non sia stato, questo, un ultimo tentativo del pm di salvare la vita di un ragazzo che ha preso una brutta piega.

Fatto sta che il ragazzo sia stato un solo anno tra le fila dell’Under 17 dei viola. Oggi, come riportato dal sito Trafermarkt, specializzato nel riportare il valore dei calciatori ed i loro movimenti sul mercato, Idriss viene segnalato come ritirato dopo una esperienza con la Fiorentina.