Icardi-Psg, é già finita. E la Juve osserva

Dopo un anno fatto di gol e di assist, il matrimonio calcistico tra il Icardi e il PSG, secondo alcune indiscrezioni, sembra giunto al termine. La Juve guarda interessata agli sviluppi della vicenda.

Icardi-Psg, é già finita. E la Juve osserva

Mauro Icardi | Foto Getty Images

AGGIORNAMENTO DEL 29/02/2020
Non si placa il rumor legato alla plausibile fine del rapporto tra Mauro Icardi e il Paris Saint Germain. Ora che il trasferimento sembra imminente, si torna a parlare di ipotesi Juventus, che ambisce al giocatore fin dall’estate scorsa, e che Icardi considererebbe in via preferenziale. Per ora la Juve resta alla finestra, ma se Icardi dovesse tornare a giocare in Italia, la cessione ai bianconeri da parte dell’Inter potrebbe essere l’unica alternativa possibile, per evitare di pagare un giocatore e tenerlo ai margini della rosa.

Dopo appena sei mesi sembra essere giunta già al capolinea l’avventura di Mauro Icardi al PSG. Nonostante la volontà del club francese di riscattare il cartellino del giocatore per la cifra di 65 milioni di euro concordata con l’Inter lo scorso agosto, l’attaccante argentino si opporrà al trasferimento definitivo. Secondo indiscrezioni riportate da persone vicine al giocatore, alla base della scelta di Icardi ci sarebbe la volontà di stare vicino alla propria famiglia. La moglie Wanda Nara in questi mesi ha continuato a vivere a Milano per suoi impegni lavorativi e per permettere ai cinque figli di continuare le scuole in Italia, decidendo quindi di comune accordo con Mauro di non trasferirsi a Parigi con il bomber. La famiglia Icardi però ha sofferto terribilmente la lontananza. Ecco perché Maurito molto probabilmente non accetterà di rimanere al PSG. Il giocatore tornerà all’Inter, da dove è attualmente in prestito, e dovrà concordare con il club nerazzurro la sua prossima destinazione. Peraltro soltanto un anno dopo aver prolungato il suo contratto in nerazzurro, fino al 30 giugno 2022, con un sensibile aumento economico. Lo aspetta un’altra calda estate di calciomercato. Marotta e Piero Ausilio saranno costretti a rimettersi presto al lavoro per risolvere una situazione che pensavano, o meglio, speravano di aver già risolto.



Il bomber argentino in questa stagione si è messo in mostra con la maglia del PSG, collezionando ben 19 gol in stagione, di cui 11 in Ligue 1, 5 in Champions league e 3 nella Coupe de la Ligue. Numeri da capogiro per l’ex capitano nerazzurro, che con questi numeri metterà sicuramente in difficoltà la dirigenza interista nella finestra di mercato estiva. Infatti, è ben noto il rapporto non idilliaco tra Icardi e la società, che sarà costretta a trovare una nuova destinazione per l’argentino. Una telenovela senza fine quella tra Icardi e l’Inter, che infiammerà il mercato di giugno.

Parole di Redazione

Da non perdere