Ibrahimovic-Milan, il rinnovo è ufficiale!

Ora è arrivata anche l’ufficialità, Zlatan Ibrahimovic ha rinnovato il proprio contratto con il Milan legandosi ai colori rossoneri fino al 2023, ora lo svedese cercherà di rientrare il prima possibile in campo per realizzare i nuovi obiettivi stagionali

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic – Nanopress.it

Non finirà mai di sorprenderci Zlatan Ibrahimovic che a quasi 41 anni ha deciso di continuare la propria carriera da calciatore con l’obiettivo di riportare il Milan a competere per i massimi obiettivi anche in Champions League.

Lo svedese è il leader assoluto dello spogliatoio rossonero e la sue permanenza è stato fortemente voluta dal tecnico Stefano Pioli che ha ammesso di avere ancora assoluto bisogno del carisma di Ibra per affrontare una stagione che si preannuncia decisamente complicata e combattuta.

Ibra sta tornando

Dopo l’operazione subita a seguito della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, Zlatan Ibrahimovic sta lavorando per tornare presto a disposizione del Milan e condivide quasi quotidianamente sui social gli esercizi ai quali si sta sottoponendo per riprendersi dall’operazione.

Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan
Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan – Nanopress.it

Il Milan ha ancora bisogno del carisma dello svedese che dopo aver riportato lo scudetto vuole puntare al salto di qualità anche in Europa dimostrando anche a 41 anni il solito carattere che lo ha contraddistinto in tutta la carriera.

Con la maglia rossonera il fenomeno svedese sta vivendo una seconda giovinezza assumendo il ruolo di uomo spogliatoio e facilitando la crescita caratteriale di molti giocatori.
Rafael Leao, forse il più decisivo nella trionfale annata rossonera, ha più volte sottolineato l’importanza di Ibrahimovic che lo ha aiutato a crescere lavorando molto sul suo carattere e riuscendo a trasformare il portoghese da giovane talento ad assoluto fenomeno.

Ibrahimovic ha firmato oggi il suo terzo rinnovo con il club attualmente campione d’Italia che diventerà la squadra in carriera in cui lo svedese ha giocato di più, nel 2023 infatti saranno cinque le stagioni in rossonero, staccato il Paris-Saint Germain a quattro.
Il numero 11 guadagnerà una cifra inferiore rispetto ai suoi standard con una parte fissa di circa 1 milione di euro e molti bonus legati a gol, assist e soprattutto alle presenze che l’attaccante riuscirà a collezionare.

Ancora presto per stabilire una data di rientro ma Ibrahimovic dovrebbe tornare a disposizione di Pioli intorno a fine Gennaio per aiutare il Milan nel momento clou della stagione.
Lo svedese comunque cercherà di sfruttare la pausa mondiale per accelerare i tempi di recupero e tornare già in questo 2022.