I ritiri estivi delle squadre di Serie A

palle da clacio in campo

Foto Getty Images | Tullio M. Puglia

Il campionato 2019/2020 si è concluso da poco – causa lockdown per l’emergenza coronavirus – ma la nuova stagione è già alle porte.

Con la promozione dello Spezia è completo il lotto delle 20 squadre al via.

La seconda ondata di Covid-19 che ha già colpito diversi club non può far dormire sonni tranquilli, con la Serie A che punta al fischio d’inizio per il 19-20 settembre.
Il primo settembre andrà in scena il sorteggio del calendario, ma senza cerimonia ufficiale. Sette squadre (Benevento, Verona, Cagliari, Torino, Lazio, Crotone e Udinese) hanno già iniziato il ritiro, Juve e Milan si raduneranno il 24 agosto. il Napoli comincia il 23 a Castelvolturno.
La Roma del nuovo proprietario Dan Friedkin riparte il 27. 
Ancora da definire la preparazione dell’Inter.

Atalanta, Benevento, Bologna e Cagliari

La squadra di Gian Piero Gasperini si radunerà il prossimo 31 agosto nel centro sportivo di Zingonia, dove dopo i tamponi, comincerà la preparazione alla prossima stagione; la neopromossa Benevento invece, tornerà il prossimo 30 agosto dal ritiro di Seefeld, in Austria. Il Bologna sarà a Pinzolo fino al prossimo 5 settembre, ma dovrà fare a meno di Sinisa Mihajlovic, risultato positivo al Covid-19. Preparazione in casa anche per il Cagliari, che rimarrà ad Assemini.

Crotone, Lazio e Napoli

La seconda neopromossa si trova attualmente a Trepidò, dove rimarrà fino al prossimo 14 settembre. La Lazio è invece partita questa mattina alla volta di Auronzo di Cadore, dove rimarrà fino al 4 settembre. Il Napoli invece partirà domani per raggiungere Castel di Sangro.

Roma, Torino, Udinese e Milan in casa

Roma, Torino e Udinese hanno scelto di prepararsi in casa alla prossima stagione: i giallorossi rimarranno a Trigoria, dove è risultato positivo il portiere Mirante; mentre Torino e Udinese si riuniranno domani per effettuare i tamponi a tutto il gruppo squadra. Si preparerà a Milanello anche il Milan, che ha scelto di non partire in ritiro.

Inter, Juventus, Genoa e Fiorentina devono ancora decidersi

Non hanno ancora preso una decisione Inter, Juventus, Genoa e Fiorentina. L’Inter, dopo la finale di Europa League, dovrà decidere il destino di Antonio Conte; la Juventus, dopo il primo allenamento di Andrea Pirlo, potrebbe decidere di rimanere a Vinovo. Genoa e Fiorentina invece, si raduneranno nei prossimi giorni.

Parole di Redazione

Da non perdere