“Ha una malattia terminale”, non può diventare re: fuori il terribile segreto del principe Carlo

Sembrerebbe che il Principe Carlo soffra di una malattia incurabile. Per questo motivo, non potrà essere l’erede al trono. Vediamo cosa si sa.

Famiglia reale malattie
Principe Carlo – Nanopress.it

La notizia è stata data da, tra le altre riviste anche da un magazine tedesco Das Neue Blatt.

Brutte notizie per il principe Carlo

Non soltanto quelle della regina Elisabetta, anche le condizioni di salute del principe Carlo desterebbero qualche preoccupazione. Per tutta la famiglia reale, infatti, sembrerebbero essere arrivate delle notizie devastanti circa il primogenito della Regina.

principe Carlo
principe Carlo -nanopress.it

Proprio per questo motivo, il principe Carlo non potrebbe salire al trono. Una notizia che si aggiunge alle altre che rendono particolarmente precaria la situazione a palazzo.

Dopo il Giubileo di Platino, infatti, si sarebbero riaccese alcune polemiche circa i rapporti tra Harry e la sua famiglia d’origine. I colloqui brevi, il suo ritorno in California in anticipo, non hanno giovato.

La malattia di cui soffrirebbe

La notizia della malattia di Carlo sarebbe stata diffusa da alcune fonti interne. Stando alla rivista scandalistica tedesca Das Neue Blatt il principe Carlo sarebbe affetto dal morbo di Alzheimer.

Una confessione che è da parte del principe Carlo ad alcune persone fidate e che è poi trapelata.

La stessa Camilla Parker Bowles, attuale moglie di Carlo, ha affermato di essere stata molto spaventata dai continui vuoti di memoria del marito.

Se questa diagnosi dovesse essere veritiera, il principe, quando sua madre verrà a mancare, non potrà succederle al trono. In linea di successione, potrebbe succedere William. Ma questo, per il momento, sembra essere un evento lontano.

Il principe Carlo, al momento 73 enne, ha tenuto già i suoi sudditi con il fiato sospeso. Dopo essersi già ammalato di covid, se lo è ripreso nel febbraio del 2022.

Das Neue Blatt
Rivista tedesca – Nanopress.it

Anche se è una malattia molto diffusa, è degenerativa e, al momento, non esiste una cura. Il che è preoccupante. Conferme ufficiali da palazzo, però, non ne sono arrivate e non sono giunte nemmeno smentite.

Finché regnerà la Regina Elisabetta, la più longeva tra i sovrani inglesi, la Gran Bretagna, politicamente, non avrà nulla di cui preoccuparsi.

Durante i festeggiamenti per il Giubileo è apparsa ancora molto lucida e vitale. Ciononostante, alcune fonti a palazzo hanno affermato che spesso si sposta in carrozzina e ha dovuto declinare molti eventi pubblici, proprio per evitare di mostrarsi in pubblico in quelle condizioni.