Graffi sul parabrezza, lascia perdere il carrozziere: risolvi con 80 centesimi

I graffi sul parabrezza comportano la sostituzione immediata? No, basta questo semplice trucco e una spesa di 80 centesimi.

parabrezza rigato
parabrezza rigato-NanoPress.it

Quando si trovano dei graffi sul parabrezza dell’auto si iniziano a fare i conti per la sostituzione. In realtà, non è un discorso da sottovalutare proprio perché con lo sbalzo di temperatura i graffi diventano sempre più grandi sino a far spaccare il vetro.

In auto la parola d’ordine è sicurezza mentre si guida e non bisogna mai compromettere la propria incolumità, così come quella degli altri. La spesa di sostituzione è alta, ma i piccoli segni non possono essere lasciati al loro destino perché è importante che non si trasformino in crepe.

In pochi lo sanno che c’è un metodo facile e veloce che risolve questo problema, spendendo solo 80 centesimi. Lo scopriamo insieme?

Graffi sul parabrezza, quanto costa il servizio di sostituzione?

Quando sul parabrezza compaiono dei graffi, non mai un caso o una sfortuna. I piccoli graffi, alcuni dei quali invisibili, sono causati da ghiaia che finisce sul vetro durante il percorso o dalle condizioni metereologi che differenti stagione dopo stagione sino alle spazzole tergicristallo difettose o danneggiate.

Graffi sul parabrezza
Graffi sul parabrezza-NanoPress.it

Cambiare il parabrezza è inevitabile nel momento in cui si vedono delle crepe e si rischia di spaccare completamente il vetro. Il prezzo della sostituzione, nella maggior parte dei casi, viene coperto da assicurazione ove previsto dal contratto. In tutti gli altri casi il conto è salato e varia a seconda del tipo di parabrezza.

Cambiare il parabrezza
Cambiare il parabrezza-NanoPress.it

Graffi sul parabrezza: si possono prevenire?

Maltempo, ghiaia e circostanze particolari fanno emergere i tanto temuti graffi sul parabrezza. Si possono prevenire adottando delle azioni che vanno a preservarlo, anche se non sempre è possibile.

Per prima cosa, alla guida è importante mantenere le distanze di sicurezza in strade e autostrade, rallentando dove è possibile incontrare della ghiaia sparsa. Non solo, ogni mattina è importante controllare il parabrezza così da identificare i graffi nell’immediato.

Non è di certo una questione estetica, ma di sicurezza. Il graffio sul parabrezza offusca completamente la visuale del conducente e porta ad un costo alto in caso di crepe e rottura definitiva del vetro. Prevenire è sempre meglio che curare.

Rimedio da 80 centesimi per riparare i graffi sul parabrezza

C’è un rimedio dal costo irrisorio di 80 centesimi che può sicuramente aiutare. È qualcosa che si usa tutti i giorni per i denti: stiamo parlando del dentifricio.

Il vetro è fragilissimo e deve essere curato e trattato con cura. Prima di iniziare ad applicare il metodo naturale, pulire bene il parabrezza e asciugarlo con un panno pulito morbido senza che ci siano delle tracce.

Subito dopo prende un altro panno e cospargerlo di dentifricio cospargendo la superficie del parabrezza adottando dei movimenti circolari e delicati. Per una maggiore potenza, si potrà anche aggiungere del bicarbonato di sodio.

Parabrezza nuovo
Parabrezza nuovo-NanoPress.it

Ora risciacquare tutto con cura e verificare l’aspetto del parabrezza, che sarà come nuovo.