Gli Stati Uniti invieranno all’Ucraina ulteriori 550 milioni di dollari in aiuti militari

Gli Stati Uniti hanno annunciato di consegnare un pacchetto di aiuti militari da 550 milioni di dollari all’Ucraina. 

Volodymyr Zelens'kyj
Volodymyr Zelens’kyj – Nanopress.it

Gli Stati Uniti hanno annunciato la consegna di un pacchetto di aiuti militari da 550 milioni di dollari all’Ucraina, come riferito il Dipartimento di Stato in una dichiarazione emanata lunedì. “In seguito a una delegazione di autorità del Presidente, autorizzo il nostro diciassettesimo prelievo dall’agosto 2021 di un massimo di 550 milioni di dollari in armi e attrezzature dalle scorte del Dipartimento della Difesa (DoD) degli Stati Uniti per l’autodifesa dell’Ucraina“, ha affermato il Segretario di Stato americano, Antony Blinken in una nota.

Ucraina, gli Stati Uniti inviano 550 milioni di dollari per la difesa del paese

Gli Stati Uniti hanno annunciato che forniranno 550 milioni di euro per gli armamenti in Ucraina.

In questa nuova “L’annuncio di oggi include più munizioni per i sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilità (HIMARS) e i sistemi di artiglieria da 155 mm che le forze ucraine stanno usando così efficacemente sul campo di battaglia per difendere il loro paese“, ha aggiunto Antony Blinken nella dichiarazione.

Blinken ha affermato che questa somma di denaro permetterà di fornire assistenza militare totale degli Stati Uniti all’Ucraina, che si affianca ai circa 8,7 miliardi di dollari dall’inizio dell’amministrazione di Joe Biden.

Gli Stati Uniti continuano a stare al fianco di alleati e partner di oltre 50 paesi nel fornire assistenza alla sicurezza vitale per sostenere la difesa dell’Ucraina della sua sovranità e integrità territoriale contro l’aggressione della Russia“, ha aggiunto Blinken.

Zelensky Ucraina
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky – Nanopress.it

Difesa della libertà e dell’integrità territoriale

Blinken ha affermato che il popolo ucraino ispira il mondo mentre difende il proprio paese e la propria libertà dall’assalto brutale russo, che dura da oltre cinque mesi.

Gli Stati Uniti hanno ribadito il loro sostegno all’Ucraina: “Il nostro impegno nei confronti del popolo ucraino non vacillerà. Restiamo uniti all’Ucraina“, ha affermato Blinken.

In precedenza, condannando la guerra scatenata dalla Russia contro l’Ucraina, Blinken ha affermato che gli Stati Uniti continueranno a fornire all’Ucraina le armi per difendersi.

Questi sforzi, combinati con il sostegno umanitario e finanziario diretto degli Stati Uniti all’Ucraina, il supporto per documentare le prove dei crimini di guerra della Russia contro i civili ucraini”. 

Aggiunge, inoltre, che sono attuati “impegni per aumentare la pressione sull’economia in rovina di Putin, contribuiranno a indebolire la posizione del governo russo e isolarlo ulteriormente da il mondo fino a quando la Russia non porrà fine alla sua guerra“, ha detto Blinken.

Blinken aveva anche ribadito il sostegno degli Stati Uniti alla difesa del paese attualmente in conflitto, che sta salvaguardando la propria sovranità nonché l’integrità territoriale.

“Questa è una guerra tragica e catastrofica per scelta interamente operata dalla Russia e gli Stati Uniti, i suoi alleati e i partner saranno solidali con il popolo ucraino nella sua giusta causa, per la difesa del proprio paese e della propria democrazia”, ha sottolineato Blinken.