Giovanni Allevi, il drammatico post dopo la scoperta del tumore: “Un dolore a tratti insostenibile”

Il compositore 53enne, Giovanni Allevi, è comparso nuovamente sui social dopo l’annuncio del mieloma che lo ha colpito e che lo ha costretto a un periodo di stop, per sottoporsi alle cure. 

Giovanni Allevi
Giovanni Allevi – Nanopress.it

L’annuncio della malattia è arrivato due settimane fa, quando il famoso pianista marchigiano ha condiviso con i fan gli aggiornamenti sul suo stato di salute.

Il drammatico post di Giovanni Allevi

Un post su Instagram per raccontare la malattia e quello che sta vivendo. Ha scelto di non nascondersi e anzi di condividere con i suoi fan e con chi lo segue tutti gli alti e bassi di questo periodo, da quando ha scoperto di avere un mieloma.

Con il suo solito capello indomato, e il viso stanco e segnato dalla sofferenza, Giovanni Allevi, il compositore marchigiano famoso in tutto il mondo, nelle scorse ore ha pubblicato uno scatto sulle sue pagine social.

“Ma… l’anima, esiste? Secondo me, sì! Perché se esiste, allora posso separarla dal corpo e da questo dolore fisico a tratti insostenibile. O addirittura, posso aiutare il corpo a guarire, affiancando alla terapia farmacologica una energia magica”

si legge nel post del pianista, che in pochi minuti ha fatto il pieno di like e commenti d’affetto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ALLEVI Composer & Pianist (@giovanniallevi)

L’annuncio della malattia era arrivato due settimane fa, quando Allevi aveva pubblicato un post per condividere con il suo pubblico la scoperta del mieloma che lo ha colpito.
Prima di raccontare quanto gli era accaduto, il compositore si era mostrato già molto sofferente nelle ultime esibizioni, per via di un mal di schiena che non gli lasciava tregua.
Mal di schiena e spossatezza sono infatti i sintomi tipici del mieloma, che colpisce un tipo particolare di cellule del midollo osseo, le plasmacellule.

Il messaggio di Fedez

“Giovanni, anche se non ci conosciamo ti faccio un grande in bocca al lupo per questo viaggio non facile, nella speranza che tutto si possa risolvere nel migliore dei modi”

è il messaggio che Fedez, pseudonimo di Federico Leonardo Lucia, ha condiviso su Twitter, per mostrare vicinanza al compositore marchigiano.

Un attestato di stima e di vicinanza dal cantante, che il mese scorso è stato operato all’ospedale San Raffaele di Milano per un tumore al pancreas.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Un percorso non facile, neppure quello del rapper lombardo, che ha condiviso gli audio dei suoi incontri con lo psicologo dopo la scoperta della malattia.

“Volevo una carezza pubblica”

aveva riferito in quell’occasione il marito della Ferragni.