Giappone: italiano arrestato per atti osceni per un bacio sulla fronte

L'episodio è accaduto su un treno della JrKisei Line

Giappone: italiano arrestato per atti osceni per un bacio sulla fronte

Un cittadino italiano di 40 anni è stato arrestato dalla polizia di Wakayama, che si trova non lontano da Osaka, in Giappone, per il tentativo di baciare sulla fronte una ragazza di 21 anni. Secondo gli inquirenti che si stanno occupando del caso, potrebbe essere decisa l’accusa di molestie in base alla normativa che regolamenta gli ‘atti osceni’ in luogo pubblico.

L’uomo si trova in Giappone da fine febbraio con un visto turistico. La giustificazione del gesto sarebbe stata quella di ‘un semplice saluto, ignorando che potesse essere contrario alle norme giapponesi‘.

L’episodio è accaduto su un treno della JrKisei Line. La notizia è rimbalzata immediatamente sui social network in Giappone come ‘the Italian Kiss’, il bacio italiano.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere