Gianni Morandi coperto di insulti per un post anti-lega, ma era un fake

Gianni Morandi coperto di insulti per un post anti-lega, ma era un fake

41
Il sorriso di Gianni Morandi

Gianni Morandi è stato ancora una volta vittima inconsapevole di uno scherzo social. Una delle sue pagine fan ha condiviso uno scatto e un post del cantante con in mano un cartello anti-lega, il fotomontaggio ha avuto molte condivisioni ed è stato preso seriamente da alcuni utenti pro Carroccio che hanno inveito contro Morandi coprendolo di insulti.

Non è la prima volta che accade, sono talmente tante le pagine dedicate a Gianni Morandi che alcuni utenti presi dall’impeto del facile commento social si abbandonano a invettive e facili giudizi prendendo seriamente anche quello che è un palese scherzo e un’immagine che molto probabilmente non vedremo mai sull’account ufficiale del cantante.

Gianni Moranti insultato per un post anti-lega, ma il profilo non è il suo

‘Ho letto che la Lega potrebbe cambiare nome per evitare il sequestro. Siccome, oltre a cantare, mi diletto con la grafica, ho ideato due loghi nuovi per il caro Matteo. È solo una bozza, ma voi che ne pensate?’, la fanpage dedicata a Gianni Morandi identificata con l’id ‘Gianni MoraMdi’ ha condiviso una foto del cantante con un cartello anti Lega. Nelle mani dell’artista due cartelli, uno con su scritto: ‘Illegale Salvini’, l’altro con la dicitura, ‘Noi con Salvini’ dove compaiono un paio di manette a sinistra.

https://www.facebook.com/1272035406153389/photos/a.1272043572819239/2072781489412106/?type=3

La smania di commentare e di lasciarsi andare a facili insulti sui social ha fatto sì che alcuni utenti prendessero una bella svista scambiando la pagina ‘Gianni MoraMdi’ per il vero account del cantante, così il povero artista è stato inondato da offese e attacchi.

La palesemente falsa ‘iniziativa grafica’ di Morandi è stata scambiata per un’iniziativa reale del cantante da un gruppo di simpatizzanti del Caroccio che si sono mostrati furiosi. Alcuni utenti hanno provato a spiegare che si trattava di un fake e che non era certo stato Morandi a cimentarsi con la creazione dei cartelli e che lo scatto era un fotomontaggio.

Nulla, accecati dalla rabbia, alcuni leoni da tastiera hanno continuato a insultare il cantante e a minacciare di boicottare la produzione dell’artista, che ignaro di tutto, probabilmente si stava godendo un piatto di spaghetti con la sua Anna.

‘Ridicolo’, ‘Schifoso, ‘Poveraccio comunista che non ha nulla da fare’, ‘Pensi a cantare’, sono solo alcuni dei commenti rivolti alla evidente versione fake del cantante. ‘Qualcuno cambi il pannolone a questo cantante in pensione’, si legge e ancora: ‘Lo abbiamo sempre saputo che sei un rosso, capirai’. Insomma, l’alter ego fake di Morandi, tale Gianni MoraMdi, sarà indignato!

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere