Gelato senza pesticidi, il migliore in circolazione: al supermercato a 90 centesimi | Zero batteri

Nei mesi estivi siamo soliti prediligere il consumo di cibi freschi tra cui, ovviamente, non può di certo mancare il gelato. Ecco, secondo l’associazione Altroconsumo, quali sono i migliori gelati confezionati in circolazione.

Gelati
Gelati – Nanopress.it

Non c’è niente di più bello, d’estate, del concedersi un buon gelato per combattere le alte temperature, che sia esso artigianale, confezionato, cono o coppetta. Ovviamente, non tutti i gelati sono uguali, sia per ciò che concerne gusto e dimensioni, sia per qualità e apporti nutrizionali.

A stilare una lista dei migliori gelati confezionati, per rapporto qualità/prezzo, ci ha pensato l’associazione dedicata ai consumatori Altroconsumo che, tempo fa, ha testato ben centoquarantacinque gelati, tenendo in considerazione differenti marchi, dimensioni e categorie. Scopriamo insieme, dunque, cosa è emerso da tale ricerca.

Il gelato migliore secondo “Altroconsumo”

Quando siamo indecisi su quale gelato mangiare, la nostra scelta è guidata solamente dal gusto personale. Tempo addietro, però, l’associazione di consumatori Altroconsumo, dopo averne testato ben centoquarantacinque, ha stilato una lista di quelli che sono risultati essere i migliori gelati confezionati.

Gelati confezionati diversi
Gelati confezionati – Nanopress.it

Secondo la ricerca fatta da Altroconsumo, tenendo conto dei valori nutrizionali, il miglior gelato confezionato è risultato il mini cono alla panna Conad, con un presso di soli venticinque centesimi a porzione. A esso seguono il mini cono al cioccolato, sempre marca Conad; il mini biscotto Conad, a pari merito con il cornetto Algida e e il cono panna e cioccolato Coop; il mini cono Esselunga; il sorbetto ai frutti di bosco Carrefour e, a pari merito, il biscotto “Pan di Stelle” Sammontana e lo stecco “Nuii” Algida, quest’ultimo a soli novanta centesimi a porzione.

Gelati
Gelato – Nanopress.it

Tra i prodotti presi in esame, ovviamente, quelli che hanno ricevuto un punteggio più alto sono stati quelli con una minore presenza di grassi, zuccheri e sale, e con una quota di frutta, fibre e proteine più alta.

Apporto calorico e sostituzione dei pasti

A incidere sull’apporto calorico dei gelati ci sono molti fattori. I ghiaccioli, per esempio, hanno molte meno calorie in confronto a un gelato, così come, ovviamente, i mini gelati confezionati che troviamo al supermercato sono meno calorici rispetto a quelli con dimensioni standard.

Gelato confezionato
Gelato su stecco – Nanopress.it

Anche i gusti dei gelati possono incidere negativamente o positivamente sull’apporto calorico. Le calorie fornite da gelati a base di frutta, infatti, sono notevolmente inferiori a quelle dei gelati con creme e granelle.

Sempre secondo Altroconsumo, consumare gelati in sostituzione di un pasto non può essere considerata una buona abitudine quotidiana in quanto, così facendo, l’apporto di zuccheri e grassi sarebbe eccessivo.

È giusto, dunque, durante i mesi estivi, preferire alimenti freschi, ma con un apporto nutrizionale ben bilanciato. Nel caso in cui si volesse fare uno strappo alla regola, meglio prediligere i cosiddetti mini gelati.