Gay pride Roma 2022, attese 700mila persone: l’itinerario e il gran finale

Oggi si da inizio ad una delle manifestazioni più accese, scoppiettanti, vive e soprattutto significative. Il Pride a Roma! La manifestazione è partita da piazza della Repubblica e arriverà in piazza Venezia. Tante novità significative per il pride di quest’anno.

Roma Pride 2022
Roma Pride 2022 – Nanopress.it

Dunque partenza col botto quella di quest’anno da parte del Roma Pride. Dopo ben due anni di pandemia in cui la manifestazione è stata annullata, associazioni, istituzioni e singoli cittadini, scendono in piazza. Non solo per omaggiare la leggenda, icona della comunità Lgbtq+ Raffaella Carrà, scomparsa l’anno scorso. Ma anche e soprattutto per lottare e far sentire a tutti la propria voce, rispetto alla parità e al riconoscimento dei diritti della comunità Lgbtq+. 

Il Pride di Roma 2022

Si tratta dunque di un’enorme e stravagante manifestazione quella che si sta tenendo oggi a Roma. Il corteo è partito in piazza delle Repubblica e ad aprirlo, le istituzioni della città a fianco del circolo Mario Mieli.

Pride a Roma
Pride a Roma – Nanopress.it

In testa al corteo, un enorme striscione con su scritto “Torniamo a fare Rumore“, sostenuto dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, dal presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti e con la presenza della madrina eletta del Roma Pride 2022, Elodie. Oltre a loro tantissime altre figure istituzionali sono scese in piazza, tra cui: gli assessori all’ambiente, alle attività produttive, al turismo e ai grandi eventi. Cioè rispettivamente Sabrina Alfonsi, Monica Lucarelli e Alessandro Onorato.

“Roma vuole tornare ad essere in prima fila come capitale europea e mondiale dei diritti”.

Ha affermato il sindaco Roberto Gualtieri.

Roma si colora di amore, rispetto e lotta per i diritti Lgbtq+

A colorare la città una quantità infinita di gente(circa 700mila persone), vestita con colori sgargianti, rappresentanti quelli tipici della bandiera arcobaleno. Gente di tutte le età che balla, canta e si diverte al ritmo della musica pompata a tutto volume dai vari carri che sfilano per le strade della capitale.

Tra i carri anche quello di Muccassassina, dove Elodie, la bellissima madrina del pride, si è esibita indossando uno sgargiante vestito fucsia. Riuscendo a rendere l’atmosfera del pride ancora più densa e magica.

Elodie al Roma Pride 2022
Elodie al Roma Pride 2022 – Nanopress.it

A colorarsi di rosso, giallo, arancione, verde, blu e viola, non solo le strade mozzafiato di Roma centro. Anche l‘aeroporto di Fiumicino infatti, in occasione del Pride Month 2022 ha deciso di installare una pedana color arcobaleno all’esterno del Terminal 3.

Dunque Roma si è trasformata effettivamente nella capitale dei diritti Lgbtq+. Oggi assistiamo ad una città ancora più viva, attiva e sensibili alle esigenze di tutti i cittadini. Una Roma che ci emoziona ancora di più del solito e stavolta non solo per la sua bellezza mozzafiato.