Fondi di caffè, buttali nello scarico del lavandino: non potrai più farne a meno

I fondi del caffè devono essere buttati nello scarico del lavandino: il perché vi lascerà letteralmente senza parole.

Fondi di caffè nel lavandino
Fondi di caffè nel lavandino – Nanopress.it

Se il caffè è la bevanda più bevuta in tutto il mondo ci sarà un motivo, no? Anni e anni di storia hanno portato oggi ad avere un prodotto innovativo e gustoso con declinazioni differenti che allietano ogni tipo di palato e necessità. Ovviamente, oltre al caffè vero e proprio l’attenzione degli esperti si sposta sui fondi del caffè che andrebbero buttati direttamente dentro lo scarico del lavandino. Se non conosci ancora questo metodo, ti spieghiamo subito perchè adottarlo.

Breve storia del caffè, la bevanda più amata del mondo

La storia del caffè è veramente millenaria, partendo dal 500 d.C. direttamente in Africa. L’Etiopia è la patria del caffè con un clima ideale per far crescere delle piante rigogliose e selvagge con altezze sino a 1300 metri. Il nome è stato preso proprio dalla città di origine, Kaffa.

Fondi del caffè
Fondi del caffè-NanoPress.it

I chicchi del caffè sono stati usati in diversi modi, sino a quando non è stato scoperto che come bevanda fosse veramente ottima e calda. Pian piano la sua diffusione è avvenuta a macchia d’olio, non solo come bevanda ma anche come spezia per insaporire gli alimenti. Pian piano sono stati scoperti dei decotti e nel 1200 i chicchi di caffè vengono abbrustoliti e resi in polvere.

Alla fine del 1400 dalla Mecca alla Medina sono nati dei primi luoghi per la degustazione, con i coffee shop che richiamavano tantissime persone per una pausa. Poi nel 1554 a Istanbul sono nate le prime caffetterie che servono una bevanda ottima da gustare in compagnia, per passare il tempo in ogni ora del giorno.

Caffè caldo in tazzina
Caffè caldo in tazzina-NanoPress.it

In Europa arriva nel 1600 grazie ai Veneziani, abili mercanti e venduto a prezzo molto alto. Con la sconfitta degli Ottomani avviene una rivoluzione, perché nei loro accampamenti sono stati trovati sacchi pieni di chicchi di caffè da usare. Da quel momento la diffusione è compiuta e il caffè è ancora oggi il meglio che si possa desiderare.

Perché buttare i fondi del caffè dentro il lavandino?

Arrivando ai giorni nostri, i fondi del caffè dove vanno buttati? In realtà, sono ottimi per moltissime faccende di casa e anche per il corpo/benessere da provare e adottare ogni giorno. In pochi sanno che questi fondi possono essere utilizzati anche in modo alternativo, totalmente sconosciuto alla maggior parte delle persone.

Se i fondi vengono sempre buttati come se nulla fosse, oggi sveliamo un metodo ecologico e ottimo per lo scarico del lavandino al fine di tenerlo sempre pulito. Prima di tutto i fondi devono essere messi dentro una ciotola, poi versati piano piano vicino al lavello.

Fondi di caffè nel lavandino
Fondi di caffè nel lavandino-NanoPress.it

Aprire il getto d’acqua intenso e lasciar scorrere. I fondi del caffè verranno portati dal lavello allo scarico sino in fondo alle tubature emettendo un rumore particolarmente interessante. È in quel momento che il lavandino semi intasato si sta sturando del tutto.