Figli vip: i nomi più strani scelti dalle mamme e dai papà famosi

Quali sono i nomi più strani dei figli dei vip? E' una dura lotta tra la piccola North West e Apple Martin, ma c'è persino di peggio!

Kim Kardashian e Kanye West con la figlia North

[fotogallery id=”2037″]

Quali sono i figli dei vip con i nomi più strani? Alcuni degli ‘scempi’ portati a compimento sono fin troppo noti, altri sono invece sconosciuti ai più, ma in certi casi addirittura più imbarazzanti. Scommettiamo che non siete a conoscenza di molti di quelli che vi proponiamo? Continuate la lettura e scoprite quali sono i nomi più strani dei figli dei vip!

Tra i primi di questa poco gratificante lista ci sono senz’altro i due pargoli di Gwyneth Paltrow e Chris Martin; la coppia ha pensato di dare ai propri figli dei nomi biblici, ma se il maschio Moses tutto sommato se l’è cavata, alla femmina Apple è andata molto peggio. Come ci si può portare dietro a vita il nome di “mela”?

Sorte analoga è toccata alla figlioletta di Kim Kardashian e Kanye West. I due spassosissimi genitori hanno avuto la brillante idea di chiamare la bimba North, che già di per sè è piuttosto allucinante. Il danno poi raggiunge massimi livelli se si considera il cognome della povera piccina, che andrà in giro sentendosi chiamare ‘Nord Ovest‘.

Ashlee Simpson e l’ex marito Pete Wentz sono riusciti a chiamare il figlio Bronx Mowgli. E sì, nel caso ve lo steste chiedendo, il secondo nome è un omaggio al protagonista de ‘Il libro della giungla’.

L’attore Forest Whitaker ha usato parecchia fantasia quando si è trattato di scegliere i nomi per i propri figli. Voleva qualcosa di importante, che incidesse sulle loro vite e segnasse in qualche modo la loro personalità. Ecco quindi che se n’è uscito con: Autumn, Ocean, Sonnet e True (che tradotti significano rispettivamente ‘autunno’, ‘oceano’, ‘sonetto’ e ‘vero’). Del resto, cosa ci si poteva aspettare da qualcuno che si chiama ‘foresta’?

Il regista Robert Rodriguez ha scelto la lettera R con iniziale obbligatoria per i propri pargoli, il che non sarebbe un male in linea di principio. Peccato che tra le tante opzioni disponibili abbia ripiegato su: Rhiannon, Racer, Rocket, Rebel e Rogue. A parte la prima, scampata al massacro, gli altri sfoggiano ‘orgogliosi’ i nomi di ‘corridore’, ‘razzo’, ‘ribelle’ e ‘furfante’.

Uma Thurman si è affidata alla sua primogenita Maya per decidere il nome della bimba avuta dal finanziere francese Arpad Busson. Non è stata una buona idea. La ragazzina ha infatti suggerito di usare tutti i nomi possibili, visto che probabilmente l’attrice non avrebbe più avuto altri bambini. Risultato? L’ultima nata è stata quindi registrata col nome di Rosalind Arusha Arkadina Altalune Florence. A casa, comunque, la chiamano Luna.

Chiudiamo con i quattro figli del cuoco inlgese Jamie Oliver. Lui e la moglie sono altri due che non hanno badato a spese, del resto i nomi sono gratis, quindi perché non abbondare? I loro pargoli si chiamano: Poppy Honey Rosie, Daisy Boo Pamela, Petal Blossom Rainbow e Buddy Bear.

Sfogliate la fotogallery in apertura per scoprire gli altri meravigliosi appellativi che i vip sono riusciti ad affibbiare alle proprie creature!

Parole di Valentina Proietti

Da non perdere