Fette di limone nel forno, è la soluzione a uno dei problemi più grandi dell’inverno

Mettere un limone all’interno del forno risolve un grande problema invernale: lo farai sempre.

Limone in forno
Limone in forno – Nanopress.it

Il limone è uno dei frutti più consumati di sempre, in quanto si adatta sia a ricette salate che dolci e alcune tipologie di limoni italiani sono diventate delle vere e proprie eccellenze del nostro Paese.

Grazie alle sue proprietà benefiche, il limone serve a disintossicarci e a depurare il nostro organismo oltre che a rendere la nostra pelle più elastica e bella e ad apportare benefici sul l’apparato digerente.

Limone: perché è utile tenerlo nel forno

Nonostante il suo sapore aspro, questo agrume è fondamentale nella cucina e non solo per via dell’uso culinario, ma in quanto il suo succo può essere utilizzato per le faccende domestiche senza ricorrere a prodotti industriali.

Mischiato col bicarbonato di sodio o del sale grosso e mescolato all’interno di uno spruzzino, può disinfettare e disincrostare i nostri lavelli oltre che rilasciare un odore gradevole sulle nostre superfici.

Ma non tutti sanno che il limone è anche un grande alleato per evitare che dei spiacevoli amici ci vengano a far visita nella nostra casa, specie durante l’estate, quando le temperature sono elevate.

Limone: ecco cosa si risolve tenendolo nel forno
Limone – NanoPress.it

Infatti, durante la bella stagione, tendiamo a tenere porte e finestre aperte e l’ingresso di mosche, zanzare e altri insetti è più frequente rispetto l’inverno e quindi in casa possiamo avere delle sorprese.

Gli insetti, non gradiscono l’odore e il sapore del limone, pertanto posizionandolo sul balcone in un recipiente tende a diventare un repellente per questi insetti e renderci l’estate più vivibile, limitando le punture di zanzare.

Ma se d’estate le nostre finestre sono aperte e quindi l’aria circola in maniera maggiore, in inverno, tendiamo a far arieggiare le stanze soltanto per poche ore e quindi c’è maggior possibilità di aria cattiva.

Limone: ecco cosa si risolve tenendolo nel forno
Limoni – NanoPress.it

Il metodo che risolve un grande problema

Ma esiste un metodo che può far evitare questo problema e la soluzione si trova proprio nei limoni, che diventano un ottimo alleato per far si che nella casa si sprigioni un ottimo profumo.

Per farlo bisogna avere almeno un limone a disposizione e tagliarlo a fette e dopo averlo inserito in una ciotola o un tegame resistente alle alte temperature tenerlo in forno, a sportello aperto, per qualche ora.

Dopodiché, arrivata sera, azionare il forno per qualche minuto e lasciare scaldare i limoni senza farli bruciare e passato il tempo desiderato (di solito dai 5 ai 15 minuti, a seconda del forno e dalla ventilazione), aprire il forno lasciando lo sportello aperto per qualche ora.

Limone: ecco cosa si risolve tenendolo nel forno
Limone nel forno – NanoPress.it

In questo modo, il limone avrà rilasciato i suoi olii essenziali e questi faranno disperdere, grazie anche all’azione del vapore, il profumo tipico del limone in tutta la casa e andrà man mano ad espandersi nelle nostre stanze.

Inoltre, così come in estate, l’odore del limone tende ad allontanare gli insetti e quindi anche quando d’inverno apriamo le nostre finestre, tutti gli animaletti volanti indesiderati, troveranno sgradevole l’odore del limone e non entreranno in casa.

Con questo metodo, semplice ed efficace, avrete una casa profumata e si può ripetere l’operazione ogni qual volta ne sentiamo il bisogno, senza però esagerare.