Festival di Cannes 2015: film in concorso e programma della 68^ edizione

E' stato presentato ufficialmente il Festival di Cannes 2015 con ben tre film italiani in concorso nella Selezione Ufficiale.

Festival di Cannes 2015 film in concorso programma

[fotogallery id=”5961″]

E’ stato presentato ufficialmente il Festival di Cannes 2015: i film in concorso nella Selezione Ufficiale sono 19, così come nella sezione Un Certain Regard, la cui giuria è presieduta dalla nostra Isabella Rossellini. Non vanno inoltre dimenticate tutte le altre sezioni collaterali e le attesissime proiezioni fuori concorso che dal 13 al 24 maggio trasformeranno la croisette nella Mecca del cinema mondiale. E come forse avrete già letto sui social network, ci saranno anche tre film italiani: Mia Madre di Nanni Moretti (con Margherita Buy e John Turturro), che esce al cinema proprio oggi, Youth – La Giovinezza di Paolo Sorrentino (con Michael Caine, Harvey Keitel, Jane Fonda, Rachel Weisz e Paul Dano) e Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone (con Salma Hayek e Vincent Cassel). Erano vent’anni che non c’era una presenza così massiccia del cinema italiano in corsa per la Palma d’oro!

Cannes 2015 sarà aperto il 13 maggio dalla premiere mondiale di A Testa Alta di Emmanuelle Bercot (fuori concorso), un film francese con Catherine Deneuve, Benoit Magimel, Sara Forestier e Rod Paradot.
Tra le pellicole in concorso della Selezione Ufficiale, a parte i tre italiani, spiccano invece il Macbeth di Justin Kurzel, con Michael Fassbender e Marion Cotillard, Carol di Todd Haynes, con Cate Blanchett e Rooney Mara, The Sea of Trees di Gus Van Sant, con Matthew McConaughey, Ken Watanabe e Naomi Watts, Sicario di Denis Villeneuve, con Emily Blunt, Benicio del Toro e Josh Brolin, Louder Than Bombs di Joachim Trier, con Jesse Eisenberg, Gabriel Byrne e Isabelle Huppert, e The Lobster di Yorgos Lanthimos, con Colin Farrell, Rachel Weisz, Ben Whishaw, Olivia Colman, Lea Seydoux e John C. Reilly.

Molto interessanti anche le proposte della sezione Un Certain Regard: per esempio The Other Side del marchigiano, ma ormai texano di adozione, Roberto Minervini, ma anche Je Suis Un Soldat di Laurent Larivere, The Chosen Ones di David Pablos e Journey to the Shore di Kurosawa Kiyoshi.

Da segnalare che nella Selezione Ufficiale (Concorso + Un Certain Regard + Midnight e Special Screenings) ci sono ben otto opere prime, a testimonianza dell’attenzione riservata dalla rassegna francese verso i nuovi talenti della cinematografia mondiale.

Per quanto riguarda invece le pellicole fuori concorso al Festival di Cannes 2015, oltre al film d’apertura A Testa Alta è stata annunciata la proiezione di Mad Max: Fury Road di George Miller, Irrational Man di Woody Allen, e dei cartoon Inside Out di Pete Docter e Ronaldo Del Carmen (Pixar) e Il Piccolo Principe di Mark Osborne.

Ricordiamo che a presiedere la giuria della selezione ufficiale di Cannes 2015 saranno i registi americani Joel ed Ethan Coen, scelti come omaggio ai 120 anni della nascita della settima arte per merito dei fratelli Lumiere. L’attore francese Lambert Wilson sarà il Maestro di Cerimonie e, come abbiamo già anticipato, l’italiana Isabella Rossellini avrà l’onore di presiedere la giuria della sezione Un Certain Regard.

Infine, per tutta la durata del Festival di Cannes 2015 i luoghi della rassegna saranno dominati dallo splendido primo piano della mitica Ingrid Bergman fotografata da David Seymour, immagine scelta come poster ufficiale dell’evento. Tra l’altro la Bergman era la mamma di Isabella Rossellini, ma crediamo che questo lo sapevate già.

Festival di Cannes 2015: film in concorso della Selezione ufficiale

Dheepan, di Jacques Audiard
Le Loi du Marché (The Measure of a Man), di Stephane Brize
Marguerite and Julien, di Valerie Donzelli
Il Racconto dei Racconti, di Matteo Garrone
Carol, di Todd Haynes
Nie Yinniang (The Assassin), di Hou Hsiao Hsien
Shan He Gu Ren (Mountains May Depart), di Jia Zhang-Ke
Umimachi Diary (Our Little Sister), di Hirokazu Kore-Eda
Macbeth, di Justin Kurzel
The Lobster, di Yorgos Lanthimos
Mon Roi, di Maiwenn
Mia Madre, di Nanni Moretti
Saul Fia (Son of Saul), di Laszlo Nemes [OPERA PRIMA]
Youth – La Giovinezza, di Paolo Sorrentino
Louder Than Bombs, di Joachim Trier
The Sea of Trees, di Gus Van Sant
Sicario, di Denis Villeneuve
Chronic, di Michel Franco
Valley of Love, di Guillaume Nicloux

Festival di Cannes 2015: film in concorso nella sezione Un Certain Regard

An, di Naomi Kawase
Madonna, di Shin Suwon
Maryland, di Alice Winocour
The Fourth Direction, di Gurvinder Singh
Masaan (Fly Away Solo), di Neeraj Ghaywan [OPERA PRIMA]
Hrutar (Rams), di Grimur Hakonarson
Kishibe No Tabi (Journey to the Shore), di Kurosawa Kiyoshi
Je Suis Un Soldat (I Am a Soldier), di Laurent Larivere [OPERA PRIMA]
Zvizdan (The High Sun), di Dalibor Matanic
Louisiana – The Other Side, di Roberto Minervini
Un Etaj Mai Jos (One Floor Below), di Radu Muntean
Mu-Roe-Han (The Shameless), di Oh Seung-Uk
Las Elegidas (The Chosen Ones), di David Pablos
Nahid, di Ida Panahandeh [OPERA PRIMA]
Comoara (The Treasure), di Corneliu Porumboiu
Cemetery of Splendour, di Apichatpong Weerasethakul
Taklub, di Brillante Mendoza
Lamb, di Yared Zeleke
Alias Maria, di José Luis Rugeles

Festival di Cannes 2015: film fuori concorso

A Testa Alta, di Emmanuelle Bercot (film d’apertura)
Mad Max: Fury Road, di George Miller
Irrational Man, di Woody Allen
Inside Out, di Pete Docter e Ronaldo del Carmen
Il Piccolo Principe, di Mark Osborne
La Glace et le Ciel (Ice and the Sky), di Luc Jacquet

Festival di Cannes 2015: Midnight Screenings

O Piseu (Office), di Hong Won-Chan [OPERA PRIMA]
Amy, di Asif Kapadia
Love, di Gaspar Noé

Festival di Cannes 2015: Special Screenings

Oka (Our House), di Souleymane Cisse
Una Storia di Amore e di Tenebra, di Nathalie Portman [OPERA PRIMA]
Hayored Lema’ala (Afterthought), di Elad Keidan [OPERA PRIMA]
Amnesia, di Barbet Schroeder
Panama, di Pavel Vuckovic [OPERA PRIMA]
Asphalte, di Samuel Benchetrit
Don’t Tell Me the Boy Was Mad, di Robert Guediguian.

Parole di Raffaele Dambra

Da non perdere