Europa avvolta dalle fiamme: incendi in Francia, Spagna e Inghilterra

Europa devasta dagli incendi a causa delle alte temperature. Una nube di fumo grande quanto la Val D’Aosta nel sud-ovest. In Italia si attende l’ondata di caldo.

Incendio
Incendio – Nanopress.it

Si attende un picco di caldo estremo anche in Italia, mentre l’Europa occidentale va in fiamme. Incendi hanno coinvolto Francia, Olanda, Inghilterra, Spagna e Portogallo nelle scorse giornate, a causa delle alte temperature.

Incendi in tutta Europa, temperature record

Il caldo non da tregua. Se lo scorso weekend era stato caratterizzato dall’Anticiclone delle Azzorre, che aveva dato respiro dopo l‘afa africana, l’Europa torna ad ardere, nel senso più letterale del termine.

In Inghilterra ci sarà la prima allerta rossa di tutti i tempi, mentre sono previsti 40 gradi a Londra. Le fiamme hanno avvolto tutti gli stati dell’Europa occidentale, tra cui Spagna, Portogallo e Francia. Colpita anche l’Olanda, mentre si continuano a registrare record di temperatura.

Siccità e temperature estreme tornano a interessare gran parte del vecchio continente, con migliaia di residenti evacuati e turisti in vacanza costretti ad abbandonare i rispettivi alloggi. Purtroppo si registrano anche delle vittime tra gli operatori e i vigili del fuoco. In Spagna un pompiere ha perso la vita mentre tentava di domare un incendio.

Innegabile ormai, con forti segnali dalla comunità scientifica, la causalità in questi eventi dei cambiamenti climatici.

Sono più di 20 i roghi individuati dalle autorità spagnole, che nel sud del Paese hanno distrutti più di 4.500 ettari di terreno.

Boschi in fiamme anche nella zona dell’Andalusia, con le fiamme che lo scorso venerdì hanno raggiunto la città di Malaga.  In quell’occasione sono state 3.000 le persone evacuate. Sono 2.000 quelle rientrate al momento nella loro abitazione. Tra Madrid e Zamora si contano altre due vittime, un pompiere e un uomo di 50 anni.

Europa in fiamme, riecco l’ondata di caldo africano

Siccità ancora protagonista, sia in Francia che in Inghilterra. La regione francese più colpita dagli incendi è la Gironda, dove le fiamme hanno divorato 11mila ettari nell’ultima settimana.

Più di 200 gli uomini dei vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di salvataggio, di messa in sicurezza e di spegnimento delle fiamme. Anche in questo caso, temperature oltre i 40 gradi e tanti abitanti e turisti costretti ad evacuare.

Dalle autorità delle Alpi francesi, l’appello lanciato agli alpinisti è stato quello di cancellare le prossime scalate sul Monte Bianco vista la situazione meteorologica.

In Portogallo rimane lo stato d’allerta, mentre lo scorso giovedì si è registrata la cifra record di 47 gradi.

Vigile del fuoco
Vigile del fuoco – Nanopress.it

“Rischio sopravvivenza” in Gran Bretagna, con la prima allerta rossa, mentre in Olanda si sfioreranno i 38 gradi.

Il caldo africano non sembra avere intenzione di abbandonare le zone occidentali dell’Europa, al momento questa ulteriore ondata di caldo sembra destinata a durare per tutta la settimana. Il picco in Italia si attende tra mercoledì e venerdì.