Eric Clapton positivo al Covid, rimandati i concerti a Bologna

Eric Clapton ha contratto il Covid-19. Le date dei concerti, previsti a Bologna, sono state rimandate. Ecco le condizioni dell’artista.

Eric Clapton
Eric Clapton – Nanopress.it

Gli organizzatori dei concerti di Eric Clapton hanno fatto sapere che saranno formulate nuove date per gli show bolognesi, al fine di dare il tempo al chitarrista di riprendersi, evitando che possa passare il virus ai suoi collaboratori.

Eric Clapton positivo al COVID-19

Il musicista Eric Clapton ha posticipato alcune date dei suoi concerti dopo essere risultato positivo al COVID-19. Secondo un post sulla pagina Facebook ufficiale dell’artista, è risultato positivo dopo essersi esibito alla Royal Albert Hall di Londra all’inizio di questo mese.

I suoi medici gli hanno consigliato di restare a casa, al fine di avere il tempo di riprendersi e non diffondere la malattia a coloro che lo circondano. Il famoso chitarrista ha precedentemente espresso scetticismo sui lockdown imposti per la pandemia di Coronavirus e sui vaccini.

Secondo Rolling Stone l’anno scorso, Clapton ha definito “disastrosi” gli effetti collaterali del suo secondo vaccino, sostenendo che le affermazioni sulla sicurezza del vaccino erano state sopravvalutate a causa della “propaganda” perpetrata dai diversi governi, al fine di convincere la popolazione a sottoporsi alla somministrazione del vaccino.

Vaccino contro Covid 19
Vaccino contro Covid 19 – NanoPress.it

I concerti dell’artista a Bologna sono stati rimandati

Visto che Clapton è risultato positivo al Covid-19, ha dovuto rimandare diversi concerti in programma nel suo tour mondiale, che prevede delle tappe anche in Italia, precisamente a Bologna.

Gli organizzatori degli eventi hanno riferito che le sue condizioni di salute sono buone, solo che è più prudente che resti a casa, aspettando che risulti negativo al virus: “Per quanto si senta bene, è nuovamente risultato positivo al Covid questa mattina […] Di conseguenza, Eric non vuole viaggiare fintanto che risulti positivo con il rischio di infettare altre persone”.

Gli organizzatori hanno avvisato il pubblico del popolare artista, al fine di causare meno disagi possibili a tutti coloro che hanno acquistato i biglietti per partecipare agli eventi ed evitare di “dover annunciare lo spostamento a poche ore dallo show. Siamo consci che molti spettatori che hanno il biglietto (quantomeno per il primo concerto di Bologna) lo abbiano acquistato molti mesi fa ed Eric è molto dispiaciuto e rammaricato di dover aggiungere un ulteriore ritardo“.

Appena l’artista si riprenderà e risulterà negativo al virus, dunque, saranno annunciate le nuove date dei concerti bolognesi, come sottolineano gli organizzatori degli eventi che rassicurano i fan: “I concerti ha assicurato l’artista verranno recuperati entro la fine di quest’anno. L’annuncio delle date di recupero verrà effettuato entro le prossime due settimane“.