Elicottero scomparso nel nulla: le ricerche continuano nel Modenese

Ieri mattina è scomparso un elicottero nella zona appenninica tra Toscana e Emilia Romagna. Il velivolo ospitava 7 persone a bordo. Continuano imperterrite le ricerche.

Elicottero Avio Srl
Elicottero Avio Srl – Nanopress.it

Dunque ieri mattina si è assistito ad un vero e proprio mistero. Un elicottero ospitante 7 persone a bordo, tra cui il pilota 33enne, Corrado Levorin e 6 imprenditori stranieri, è completamente scomparso nel nulla.

Fin da subito i soccorsi hanno dato vita ad assidue ricerche senza sosta in tutta la zona.

L’elicottero scomparso con 7 persone a bordo

La vicenda è avvenuta ieri mattina nel modenese, precisamente nella zona del Pievelago, situata al centro della valle del Pelago. Praticamente sull’Appennino Modenese che confina con la Toscana. L’elicottero era partito dall’aeroporto di Capannori Tassignano, vicino Lucca.

Nella zona in cui si suppone siano scomparsi, proprio nella giornata di ieri, vi sono state una serie di forti turbolenze, le quali potrebbero effettivamente essere state la causa della scomparsa dell’aereo.

In ogni caso il Soccorso Alpino sta prestando tutte le sue forze per ritrovare l’elicottero scomparso con tutti i suoi passeggeri. Presenti sul luogo, infatti, diverse squadre territoriali di soccorso, di cui alcune verranno imbarcate sui velivoli dell’Aereonautica Militare, la quale coordinerà l’intera operazione.

Ma non solo, a prestare soccorso sono presenti anche i vigili del fuoco, il 118 e la protezione civile. Le ricerche, terminate nella giornata di ieri verso mezzanotte, sono iniziate nuovamente stamane verso le ore 6.30.

I passeggeri dell’elicottero

A bordo del velivolo vi erano il pilota, Corrado Levorin, di 33 anni, dipendente dell’Avio Srl (società proprietaria dell’elicottero scomparso), da circa un anno e mezzo.

Il giovane dispone di un brevetto per esercitare come pilota commerciale di elicotteri e anche come istruttore di volo, che da qualche giorno avevo il compito di andare e tornare ripetutamente da Lucca a Trevigiano, trasportando proprio imprenditori stranieri, interessati ad aziende della nostra penisola.

Corrado Levorin
Corrado Levorin – Nanopress.it

E poi i 6 imprenditori, i quali erano attesi a Castelminio di Resana, provincia di Treviso per dei meeting aziendali. A confermarlo sono state alcune fonti dell’azienda specializzata nelle produzione di carta, Roto Cart.

Sono ormai tutti in pensiero per i 7 passeggeri dell’elicottero “fantasma”. Si teme per la loro vita e per la loro incolumità.

Ovviamente dinanzi ad una situazione del genere è difficile non pensare al peggio, ma bisogna rimanere comunque sempre positivi. I soccorsi stanno facendo tutto ciò che è in loro potere per ritrovare i dispersi. Ci auguriamo che ciò avvenga nel più breve tempo possibile.