E' morto Luciano Papa: l'ex campione di salto in alto si è lanciato dalla finestra dell'ospedale

Il 68enne insegnante di educazione fisica in pensione, è precipitato nel vuoto per circa venti metri

Continua a leggere

E’ morto Luciano Papa: l’ex campione di salto in alto si è lanciato dalla finestra dell’ospedale

Foto: Pixabay

E’ morto sul colpo Luciano Papa, ex campione di salto in alto. E’ successo ieri mattina a Chieti: l’uomo, 68enne insegnante di educazione fisica in pensione, si è lanciato dalla finestra dell’ospedale ed è precipitato nel vuoto per circa venti metri. Era stato ricoverato alcuni giorni prima al policlinico di Colle dell’Ara per una polmonite, ma era ormai vicino alle dimissioni. 

Continua a leggere

Continua a leggere

La Procura ha aperto un’inchiesta e ha disposto l’esame autoptico sul corpo dell’ex atleta. L’ipotesi di reato è omicidio colposo, anche se non sembrano esserci dubbi sul fatto che si sia trattato di suicidio. Al momento due persone sono stati iscritte per ‘prassi’ nel registro degli indagati: si tratta di un medico e un infermiere. L’indagine avrà l’onere di accertare se siano stati adottati tutti i dispositivi di vigilanza sul paziente che era ricoverato nella struttura dallo scorso 7 febbraio.

Luciano Papa fu campione nazionale juniores di salto in alto con 2,15 metri.

Continua a leggere

Continua a leggere

LEGGI ANCHE: Verona: 12enne si suicida buttandosi dalla finestra dopo una lite per i brutti voti a scuola

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere