Dybala si presenta: “Se segno alla Juve non esulto”

Dopo tanta attesa finalmente Paulo Dybala si è presentato con una conferenza stampa ai suoi nuovi tifosi della Roma, l’argentino stasera sarà al Colosseo quadrato per l’evento che la società giallorossa ha organizzato in suo onore

Il murales di Paulo Dybala
Il murales di Paulo Dybala – Nanopress.it

Oggi è ufficialmente iniziata la nuova avventura di Paulo Dybala alla Roma, il calciatore argentino ha parlato ai giornalisti della sua scelta ed è sembrato molto carico per l’inizio di una stagione importante per lui e per la società.

Il numero 21 ha ribadito il suo grande affetto verso i tifosi bianconeri promettendo di non esultare in caso di gol alla sua vecchia squadra, parole d’affetto anche verso Beppe Marotta dal quale Dybala ammette di non essersi mai sentito tradito.

Dybala:” Sono qui per vincere”

Grande entusiasmo per l’argentino che ha subito chiarito come la sua volontà sia quella di vincere ed alzare molti trofei con la maglia giallorossa.

Paulo Dybala
Paulo Dybala – Nanopress.it

Il fenomeno argentino ha deciso di prendersi la sua amata numero 21 ma non ha chiuso definitivamente la porta alla numero 10 affermando di essere disposto magari il prossimo anno a prendersi questa ulteriore responsabilità.

Nella scelta dell’argentino è stata fondamentale la presenza di Jose Mourinho che ha subito trasmesso tanta positività al giocatore, oggi più deciso che mai a prendere in mano la Roma e trascinarla verso vittorie importanti.
Dybala ha inoltre salutato i suoi vecchi tifosi della Juventus spiegando ancora una volta come la decisione di non continuare sia stata presa esclusivamente dal club e che lui si adattato alla scelta.

Il numero 21 della Roma ha speso parole positive per Giuseppe Marotta definendolo un grande direttore sportivo ed una persona importante per la sua carriera ma ad oggi ha ribadito la voglia di iniziare questo nuovo percorso con la maglia giallorossa.
Questa sera alle ore 21 Dybala verrà ufficialmente presentato ai suoi nuovi tifosi, per l’argentino tanta emozione e la consapevolezza di essere arrivato ad un punto di svolta definitivo della propria carriera.

La “Joya” esordirà molto probabilmente domani nel match contro l’Ascoli per poi prepararsi al meglio per l’inizio di stagione in cui la Roma proverà a puntare a vertici del campionato italiano.
I tifosi giallorossi aspettano altri acquisti di mercato con Georginio Wijnaldum ed Eric Bailly ormai ad un passo dal diventare nuovi calciatori della Roma.
Jose Mourinho è pronto, dopo aver vinto la Conference League la sua Roma non ha alcuna intenzione di fermarsi.