Dybala, a Roma per tornare “Joya”!

Dopo mesi di attesa si è finalmente chiusa la telenovela dell’estate con Paulo Dybala che è diventato ufficialmente un nuovo giocatore della Roma firmando un triennale da circa 6 milioni di euro netti a stagione.

Paulo Dybala
Paulo Dybala – Nanopress.it

L’argentino ha lasciato la Juventus dopo sette stagioni in cui ha praticamente vinto tutto giocando anche da titolare una prestigiosa finale di Champions League, poi persa dai bianconeri contro il Real Madrid di Cristiano Ronaldo.

Arrivato come grande promessa del calcio europeo dal Palermo, Dybala con la maglia bianconera ha messo in mostra tutto il suo talento arrivando ad indossare la prestigiosa maglia numero 10 e la fascia da capitano del club piemontese.

Le ultime due stagioni dell’argentino sono state caratterizzate da un rendimento estremamente discontinuo causato dai tantissimi problemi muscolari riscontrati dal mancino di Laguna Larga.
La società bianconera, con l’acquisto di Dusan Vlahovic, ha deciso di mettere alla porta il proprio numero 10 scegliendo di non rinnovare il contratto e lasciarlo andare a parametro zero tra la delusione dei propri tifosi che già lo vedevano come bandiera del club.

Dybala, a Roma è vietato sbagliare!

Dopo un lungo corteggiamento Marotta ha deciso di puntare su Romelu Lukaku lasciando Dybala senza una risposta e “costringendo” l’argentino a valutare soluzioni diverse per il proprio futuro.

Paulo Dybala
Paulo Dybala – Nanopress.it

Nella giornata di ieri, con una nota ufficiale, la Roma ha comunicato l’acquisto a titolo definitivo dell’argentino mettendo fine ad una lunga telenovela estiva e decidendo di mettere Dybala al centro del proprio progetto tecnico.

La “Joya” nella Capitale è stato accolto con grande entusiasmo ed ora starà a lui dimostrare di essere ancora quel giocatore in grado di fare la differenza e di trascinare la squadra nei momenti di difficoltà.
Le grandi qualità tecniche a disposizione dell’argentino lo rendono uno dei trequartisti più apprezzati sul panorama europeo, la Roma spera di rivedere il vero Dybala e punta sulla voglia di rivalsa del giocatore che non ha digerito il trattamento ricevuto dalla Juventus.

Vedremo come Mourinho deciderà di impiegare il fenomeno argentino e come Dybala saprà adattarsi agli schemi dello Special One, da sempre maestro nel lavorare sulla testa dei calciatori.

Nonostante la proposta dei Friedkin (e di Totti) di indossare la maglia numero 10, Dybala ha preferito iniziare con calma decidendo di indossare la sua amata numero 21, maglia che indossa in nazionale e con cui ha iniziato la sua esperienza alla Juventus.

La prossima stagione ci darà le risposte che cerchiamo, sale la curiosità per vedere che impatto avrà Paulo Dybala all’interno dello spogliatoio giallorosso.