Dresda: bombe davanti alla moschea e al centro congressi

Polizei

Polizei

Paura a Dresda: nella serata di ieri, due bombe sono scoppiate davanti a una moschea e un centro internazionale congressi. Si tratta di due ordigni artigianali. Fortunatamente l’esplosione non ha provocato alcuna vittima, a confermarlo è stata la Polizia.

Dopo l’accaduto, le autorità hanno immediatamente predisposto un innalzamento delle misure di sicurezza, davanti a tutte le moschee della città.

Il capo della polizia, Horst Kretschmar, ha dichiarato: ‘Anche se non abbiamo una confessione scritta, dobbiamo concludere che ci sia la xenofobia a fare da movente’ e ha aggiunto: ‘Si pensa anche a un legame con la festa dell’unità tedesca’. Negli ultimi periodi l’intera Sassonia è stata teatro di un numero crescente di episodi di violenza con movente xenofobo.

E proprio quest’anno, le celebrazioni per l’unificazione tedesca si svolgeranno a Dresda: nel fine settimana è previsto infatti l’arrivo delle massime autorità dello Stato.

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere