Donna aggredita e uccisa dal pit bull di famiglia, ferito il compagno: lascia due figli

Joanne Robinson, 43 anni, è stata aggredita e uccisa dal pitbull di famiglia: ferito, in modo grave, anche il compagno che ha tentato di salvarla.

cane aggressivo
Cane aggressivo – Nanopress.it

La donna, di nome Joanne Robinson, 43 anni, è morta sulla scena dell’attacco sferrato dal pitbull di famiglia, ossia la casa in cui viveva la donna, in Masefield Road a West Melton, Rotherham, South Yoron. L’aggressione da parte del cane di famiglia è avvenuta intorno alle 22:00. Il suo compagno, Jamie Stead, 42 anni, è stato portato d’urgenza in ospedale con ferite a braccia, viso e stomaco, secondo quanto riferito dalla polizia.

Donna aggredita da pitbull di famiglia, è morta: ferito gravemente il compagno

I media locali hanno riferito che Joanne Robinson è stata aggredita dal cane mentre era in casa. Il compagno è intervenuto per salvarla, rimanendo gravemente ferito. I vicini hanno descritto Joanne come una “donna adorabile” e una madre amorevole di due bambini. Fiori e cartoline sono stati lasciati su un muro del giardino della casa di famiglia da amici e sostenitori.

La madre di Joanne, Dotty Robinson, ha detto che il cane, di nome Rocco, era “come un piccolo cavallo” e Joanne aveva sia lui che Lola, la femmina della stessa razza, da quando erano cuccioli. “Sono in totale incredulità e shock. Spero solo che sia stato veloce e che non abbia sofferto troppo“, ha detto a The Mirror.

Voglio che tutti sappiano quanto fosse amata. È nata e cresciuta in questo villaggio. Tutti la conoscono e la amano”. I due cani sono stati sequestrati dalla polizia. Non erano una razza vietata sul posto.

Muso pitbull
Muso – Nanopress.it

La dinamica dei fatti secondo la polizia

La polizia del South Yorkshire ha dichiarato: “Siamo stati chiamati da una proprietà in Masefield Road a West Melton la scorsa notte intorno alle 22:15″. Sul posto, hanno appreso che i due erano stati aggrediti da un cane.

Gli agenti sono arrivati ​​con la Yorkshire Ambulance Brigade e hanno trovato un uomo di 42 anni con una ferita potenzialmente letale a un braccio, così come ferite all’altro braccio, all’addome e al viso“, ha riferito la polizia.

Nonostante l’intervento tempestivo dei soccorritori, la donna è stata dichiarata morta sul posto. Le cause della morte sono collegate all’aggressione del suo American Bully di 17 mesi. Un cane della stessa razza ha aggredito Jack Lis, un bambino di dieci anni, uccidendolo.

Secondo gli esperti cinefili, questo cane fa parte di una “una razza recente, risalente agli anni ’80“, caratterizzata da una natura amorevole e compassionevole, nonostante la prestanza fisica.