Donald Trump cita Luciano Pavarotti: 'E' un mio grande amico', ma dimentica che è morto nel 2007

Trump gaffe Pavarotti con Gentiloni

Donald Trump scivola sul ricordo di Luciano Pavarotti. Nel corso della conferenza stampa congiunta tenuta dal presidente degli Stati Uniti insieme al premier italiano Paolo Gentiloni ai microfoni della Casa Bianca, il tycoon ha parlato delle eccellenze del nostro Paese universalmente riconosciute in campo artistico e scientifico. Quindi quando ha nominato il tenore Luciano Pavarotti, non ha potuto trattenersi dall’evidenziare la loro amicizia: “È un mio amico, un mio grande amico…”, ha sostenuto con convinzione. Ma i media statunitensi hanno immediatamente commentato quella che è la nuova gaffe di Trump, e hanno fatto notare che Luciano Pavarotti è morto quasi 10 anni fa.

L’amicizia tra Trump e Pavarotti probabilmente non è proprio una fake news, ma di certo deve essere datata, perché The Donald non si è proprio ricordato che Pavarotti è morto il 6 settembre 2007, ossia quasi dieci anni fa.

In questo estratto video, il discorso di Donald Trump con la gaffe su Luciano Pavarotti.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere