Delitti gravi del clero: Papa Francesco crea un collegio per i ricorsi

Papa Francesco ha creato un apposito collegio che ha l'obiettivo di esaminare i ricorsi presentati da membri del clero per i delitti gravi.

Delitti gravi del clero: Papa Francesco crea un collegio per i ricorsi

[fotogallery id=”3463″]

Papa Francesco ha istituito all’interno della Congregazione per la Dottrina della Fede uno speciale Collegio, formato da sette cardinali o vescovi, che possono essere sia membri del dicastero, sia esterni, con il compito di esaminare i ricorsi presentati da membri del clero per i cosiddetti ‘delicta graviora‘, di cui fanno parte anche gli abusi sessuali. Lo rende noto il Vaticano. Il provvedimento è stato deciso con un rescritto del Papa, che entra in vigore oggi. L’obiettivo, spiega la Santa Sede, è quello di “garantire un più rapido esame” dei ricorsi.

LEGGI ANCHE:
Papa Francesco rivoluzionario: tutti i cambiamenti alla Santa Sede
Separati e conviventi, la Chiesa cattolica è davvero pronta a fare scelte coraggiose?
Preti pedofili, Papa Francesco in prima linea: tutti i casi

Il presidente e i membri del collegio sono nominati dal Papa. Il Santo Padre ha disposto che il decreto generale esecutivo sia promulgato mediante la pubblicazione su L’Osservatore Romano, entrando in vigore oggi, e successivamente nel commentario ufficiale Acta ApostolicaeSedis.


!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere