Cyriel Dessers è il primo obiettivo per la Cremonese

La Cremonese dopo la storica promozione in Serie A vuole regalare ai propri tifosi Cyriel Dessers, attaccante capocannoniere della scorsa edizione della Uefa Conference League con la maglia del Feyenoord

Cyriel Dessers
Cyriel Dessers – Nanopress.it

Il club lombardo vuole regalarsi una grande stagione in Serie A e sta intensificando i contatti con Dessers, calciatore che ha impressionato nell’ultima stagione trascinando il Feyenoord a suon di gol fino alla finale di Conference League poi persa contro la Roma.

La società vuole esaudire il desiderio del tecnico Alvini che ha bisogno di una prima punta forte fisicamente ed in grado di fare coppia con David Okereke.
La Cremonese sta lavorando anche per riportare in città Gianluca Gaetano, protagonista dell’ultima grande stagione di Serie B.


Dessers sempre più vicino alla Cremonese

Cyriel Dessers sarebbe un grandissimo colpo per un club che sta dimostrando di avere grandi progetti e tutte le intenzioni di rimanere per molti anni in Serie A.

Cyriel Dessers
Cyriel Dessers – Nanopress.it

Dessers, rientrato al Genk dopo il prestito al Feyenoord, è in contatto anche con il Copenaghen ma non ha nascosto il desiderio di venire a giocare nel campionato italiano per mettere in mostra le sue qualità.

Le caratteristiche dell’attaccante belga sembrano sposarsi perfettamente con il gioco della nostra Serie A: Dessers infatti non ha soltanto una grande fisicità ma è anche molto rapido, caratteristica che gli permette di essere lanciato in verticale per andare a puntare le difese avversarie.
Il Genk ha rifiutato la prima offerta dei lombardi ma la dirigenza dei grigiorossi rimane ottimista per la buona riuscita della trattativa.

Il club lombardo sta cercando di rinforzare anche la difesa ed i nomi di Ozkacar e Aiwu si fanno sempre più concreti.
Il classe 2000 austriaco ha messo in mostra tutte le sue qualità giocando un’ottima stagione con la maglia del Rapid Vienna, mentre per quanto riguarda il turco la Cremonese dovrà superare la concorrenza dell’Hellas Verona.

A dieci giorni esatti dall’inizio della stagione ci sono tutte le premesse per vedere una Serie A ancor più competitiva: Juventus, Inter e Milan si sono rinforzate ma le neo-promosse Monza e Cremonese vogliono dimostrare subito di non avere ottenuto la promozione per caso e vogliono giocarsi fino in fondo le proprie chance.
I lombardi
lunedì giocheranno in amichevole contro la Ternana, match utile per prepararsi al meglio al difficile esordio in Serie A del 14 agosto quando faranno visita alla temibile Fiorentina di Vincenzo Italiano.