Curiosità sull’intelligenza del mondo animale

Vi sveliamo in questo articolo 10 prove che dimostrano l’intelligenza del mondo animale, per quanto riguarda alcune specie davvero insospettabili.

Cane
Cane – Nanopress.it

Oltre a alcuni animali come delfini e scimmie, ce ne sono altri davvero intelligenti che hanno comportamenti che molto spesso vengono ignorati.

L’intelligenza del mondo animale

Quando pensiamo all‘intelligenza degli animali, le prime specie che vengono in mente sono i delfini, i primati e gli elefanti, tuttavia ce ne sono altre che adottano dei comportamenti curiosi che molto spesso vengono sottovalutati ma in realtà sono prova di grande intelligenza.

Il cervello animale lavora in tanti modi diversi e ogni specie ha adottato con il tempo alcuni comportamenti per trasmettere gli stati d’animo, comunicare con gli umani e con i propri simili e molto altro.

Intraprendiamo dunque questo interessante viaggio attraverso alcuni animali, alcuni comuni e altri più rari da osservare nei comportamenti che andremo ad analizzare.

Dieci comportamenti animali

Partiamo dal piccione, un pennuto molto comune e spesso sgradito, tuttavia sappiate che possono riconoscere la propria immagine allo specchio dopo pochissimi secondi, al pari di un bambino di 3 anni.

Diversi studi hanno anche dimostrato che i piccioni possono scegliere un oggetto rispetto a un altro, esprimendo gradimento per uno piuttosto che l’altro. Ancora, questi pennuti sono bravi in matematica, possono ad esempio capire se un numero è più grande di un altro.

Andiamo avanti e arriviamo ai maiali, che hanno la fama di essere sporchi e non molto intelligenti, in realtà hanno un’ottima capacità di memoria e sono molto svegli, riescono infatti a capire se sono seguiti e anche a far perdere le proprie tracce. Usano intelligentemente anche gli specchi, utilizzando quelli dei porcili per orientarsi meglio.

Il terzo animale che analizziamo è il pesce rosso. i quali saprebbero insegnare informazioni ai loro simili, in particolare, quelli cresciuti in libertà sanno aiutare quelli in cattività ad apprendere nozioni importanti, ad esempio come difendersi dia predatori. Sanno anche costruire mappe mentali, a dispetto di chi pensa che non possano trattenere un ricordo per più di 3 secondi.

Le pecore, secondo alcuni studi effettuati dell’Università di Cambridge, apprendono facilmente e si adattano ad ogni condizione. Inoltre, possono pianificare attività e costruire anche loro mappe mentali. Gli ovini hanno anche dimostrato di imparare le associazioni, in particolare davanti a ciotole di vari colori, alcune vuote e alcune piene di cibo, hanno associato il colore alla presenza del mangime. La stessa cosa vale per le associazioni forma-cibo.

Sono dunque molto intelligenti, come il prossimo animale che andiamo ad analizzare per  quanto riguarda le curiosità sul mondo animale. Parliamo dei polli, che hanno un sistema di comunicazione molto articolato, ad esempio per comunicare la presenza del cibo, addirittura distinguendo fra quello più gradito o meno. Ancora, alcuni studi hanno dimostrato che questi animali sanno contare.

È risaputo che i polpi sono animali molto intelligenti, ad esempio possono recuperare oggetti dal fondale marino e utilizzarli per assemblare un rifugio. Secondo alcune ricerche inoltre, come noi umani, preferirebbero un tentacolo piuttosto che un altro, come noi siamo destri o mancini.

Polpo
Polpo – Nanopress.it

I ragni entrano in classifica per la loro capacità di cooperazione, inoltre molte specie sanno apprendere dai propri errori.

Ora arriviamo a un simpatico mammifero, il procione, che in un celebre esperimento di inizio Novecento è stato l’unico animale che ha associato una lampadina che periodicamente veniva accesa e spenta, al cibo.

I corvi, sanno costruire attrezzi per mangiare, nascondendoli per poi ritrovarli all’occorrenza. Risolvono problemi complessi e capiscono quando mettere al riparo il cibo se questo può venire rubato da altri uccelli.

Terminiamo con i serpenti, considerati con scarse capacità cognitive fino a poco tempo fa. In realtà, hanno sorprendenti capacità di apprendimento quando si tratta di trovare una scappatoia.

Pensavate di essere la specie più intelligente? Dovrete ricredervi.