Crisi Governo, Giorgia Meloni: “In Italia di tutto per impedire le elezioni”

Con uno dei suoi classici tweet, Giorgia Meloni è intervenuta sulla necessità di andare al voto dopo la recente crisi di Governo. Anche la Lega chiede il ritorno alle urne.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni – Nanopress.it

Giorgia Meloni è recentemente intervenuta, tramite i suoi canali social, sulla crisi di Governo e sulla difficoltà che in l’Italia si avrebbe ad andare al voto. La leader di Fratelli d’Italia stizzita: “Perché in Italia si fa di tutto pur di impedire le elezioni?”

Giorgia Meloni, il post twitter: “Sembra che andare al voto sia la fine del mondo”

Con un video di un intervento di Giuseppe Cruciani, Giorgia Meloni ha sparato l’ennesima cartuccia in favore di quello che sarebbe per il suo partito un momento d’oro per il ritorno alle urne anticipato.

La recente Crisi di Governo, che potrebbe far terminare la legislatura con quasi un anno di anticipo, potrebbe portare alle votazioni in un momento in cui Fratelli d’Italia si attesta – secondo le ultime percentuali in compagnia del Pd – al primo posto tra i partiti maggiori.

Perché in Italia si da di tutto pur di impedire le elezioni?”, si legge nel post della Meloni, che ha fatto sue le parole di un recente intervento del conduttore romano Cruciani.

Il post su twitter, in pieno stile meloniano con tanto di banner a lettere cubitali: “In Italia sembra sempre che andare al voto, sia la fine del mondo!”, termina con la didascalia: “Lo trovo assurdo”. 

Crisi di Governo, Lega: “Basta teatrini”. Conte chiede ancora chiarezza

La destra sembra ancora una volta compattarsi rispetto alla recente crisi di Governo, che vive al momento una fase di stallo.

Dopo le dimissioni annunciate da Mario Draghi, il primo Ministro dimissionario mercoledì si recherà in Parlamento per chiarire una volta per tutte la sua posizione e il futuro della legislatura.

Come detto, anche la Lega – proprio come Fratelli d’Italia – preme in questo momento per un ritorno al voto, con lo slogan condiviso dai meloniani e ripetuto incessantemente di voler dare la voce e la parola agli italiani. Salvini si scaglia contro Cinque Stelle e Pd, accusati di bloccare il Governo con litigi, pretese e inutili proposte come cannabis, ddl Zan e ius soli.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte – Nanopress.it

Basta con i teatrini di Conte, Letta, Di Maio, che passano il tempo a litigare”, aggiunge il leader del carroccio. Proprio Conte in queste ore ha ribadito la posizione dei Cinque Stelle, chiedendo chiarezza. Una vendetta politica secondo Di Maio, che ha accusato Conte di star regalando il Paese all’estrema destra con questa mossa.