Cosenza, prof accusato di molestie alle studentesse: arrestato

Indagini nel Cosentino su presunte molestie sessuali ai danni di alcune studentesse che avrebbero denunciato il loro professore. L’uomo, all’esito dell’attività investigativa, sarebbe stato sottoposto ad arresti domiciliari.

donna molestata
Donna molestata – Nanopress.it

Secondo quanto trapelato, il docente lavorerebbe presso un Istituto superiore di Trebisacce, in provincia di Cosenza, e i fatti denunciati si sarebbero consumati all’interno della scuola.

Prof accusato di molestie sessuali: arrestato a Trebisacce

I carabinieri avrebbero eseguito un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari a carico dell’insegnante dell’Istituto del Cosentino.

L’uomo sarebbe accusato di molestie sessuali ai danni di alcune studentesse di una scuola superiore di Trebisacce, sul cui caso è intervenuta un’indagine dei militari. Lo riporta Ansa, secondo cui le presunte vittime sarebbero tutte allieve minorenni.

Molestie sessuali alle studentesse: la ricostruzione sulle indagini a Trebisacce

I fatti contestati al professore in Calabria affonderebbero le radici nel 2018, anno in cui sarebbero iniziate le presunte molestie ai danni di alcune studentesse della scuola poi confluite in una dettagliata relazione alle autorità.

Il tutto si sarebbe verificato all’interno della stessa struttura e l’attenzione degli inquirenti sarebbe scattata dopo la denuncia presentata dalla dirigente. Quest’ultima, riporta ancora l’agenzia di stampa, avrebbe raccolto le testimonianze delle allieve e avrebbe quindi segnalato tutto alla Procura di Castrovillari.

Professore arrestato nel Cosentino: accusato di molestie, le testimonianze delle studentesse

uomo molesta una donna
Molestie – Nanopress.it

A eseguire l’arresto i Carabinieri di Trebisacce e la polizia giudiziaria della Procura inquirente. Stando a quanto si apprende, l’ordinanza di custodia cautelare sarebbe stata emessa poche ore fa dal gip.

Fulcro delle indagini, i racconti delle studentesse che avrebbero subito le molestie oggetto dell’inchiesta. Gli investigatori, sentite le giovani, avrebbero rilevato che le loro versioni sarebbero concordanti e riguarderebbero anche episodi che si sarebbero consumati durante le ore di lezione.

Prof accusato di molestie nel Cosentino: le parole degli inquirenti

Sulla condotta del professore, attualmente indagato, graverebbero pesanti elementi. In una nota del procuratore Alessandro D’Alessio in merito alle indagini, di cui alcuni passaggi sono stati riportati dall’Ansa, si legge che il giudice per le indagini preliminari avrebbe concordato sulla sussistenza di “un quadro di gravità indiziaria” tale da aprire al provvedimento emesso a carico del docente.

Atteso nelle prossime ore l’interrogatorio in cui l’indagato potrà fornire la sua versione dei fatti al gip e al pm titolare dell’inchiesta. Le presunte vittime delle molestie sessuali sarebbero tutte allieve minorenni che frequentano lo stesso Istituto superiore in cui l’insegnante, finito nel fuoco delle indagini, risultava in servizio.