Cosenza, giovane travolto e ucciso da un treno

Un giovane è morto dopo essere stato travolto da un treno in transito in un tratto ferroviario della provincia di Cosenza: i soccorsi sarebbero stati allertati dallo stesso macchinista. 

Ambulanza
Ambulanza – Nanopress.it

Il dramma si sarebbe consumato nelle scorse ore lungo il tratto ferroviario tra Mongrassano e Torano Castello. Per il giovane travolto dal treno non ci sarebbe stato nulla da fare.

Giovane ucciso da un treno nel Cosentino

L’incidente in cui ha perso la vita un giovane, travolto e ucciso da un treno in provincia di Cosenza, si sarebbe verificato nel tratto tra Mongrassano e Torano Castello e a chiamare i soccorsi sarebbe stato lo stesso macchinista.

Il convoglio coinvolto, riporta Agi, sarebbe il treno regionale Sibari-Cosenza. Al momento, secondo quanto riferito dalla stessa agenzia di stampa, l’identità della vittima non sarebbe stata resa nota.

Ad allertare i soccorsi il macchinista

Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, ad allertare i soccorsi sarebbe stato lo stesso macchinista del convoglio.

bimba cade in piscina a Prato
Ambulanza – Nanopress.it

L’uomo, accortosi del dramma appena accaduto, avrebbe lanciato l’allarme e sul posto, oltre ai sanitari, sono intervenuti anche gli agenti della polizia ferroviaria ora impegnati nel complesso lavoro di ricostruzione della dinamica.

La linea ferroviaria sarebbe stata interrotta per alcune ore prima che il traffico riprendesse regolarmente, il tutto per consentire agli inquirenti e ai soccorritori di completare le operazioni sul luogo della tragedia.

Ancora ignota la natura dell’accaduto

Il lavoro di indagine delle autorità proseguirebbe nel massimo riserbo. Secondo quanto finora trapelato, non sarebbe stata ancora chiarita la natura dell’accaduto.

Non si saprebbe ancora, riporta Agi, se il giovane travolto e ucciso da un treno nel Cosentino sia stato vittima di un incidente o se abbia compiuto un gesto estremo.

Sul posto, oltre ai soccorritori e alla polizia ferroviaria, anche i vigili del fuoco e la locale Protezione civile che sarebbero intervenuti per procedere all’evacuazione del treno in sicurezza.

A bordo del convoglio, secondo quanto riportato in queste ore, si sarebbero trovati nove passeggeri.

Al lavoro per chiarire i contorni del dramma anche i carabinieri, impegnati nei rilievi di rito a seguito della tragedia. Stando alle poche informazioni finora emerse, il giovane si sarebbe trovato vicino ai binari nel momento in cui il treno transitava.

Il dramma del giovane morto nel Cosentino ricorda un altro terribile fatto di cronaca che ha occupato giornali e tv nei mesi scorsi e che riguarda le sorelle Alessia e Giulia Pisanu, minorenni travolte e uccise da un treno nella stazione di Riccione.