Coronavirus Italia: 325 contagi e 11 morti in 9 regioni

Aumenta ancora il numero dei contagi mentre quello dei decessi rimane stabile. Facciamo il punto sul coronavirus in Italia e la sua diffusione regione per regione

Coronavirus

Foto Shutterstock | DimaBerlin

Sono nove le regioni interessate dal contagio del coronavirus in Italia e al momento il bilancio è di 11 morti e 325 contagiati. Non ci sono nuovi focolai oltre a quelli iniziali in Lombardia e Veneto. Questo vuol dire che tutte le persone che sono state contagiate avevano avuto contatti con i residenti delle cosiddette zone rosse, oppure che vi hanno transitato. Dall’Organizzazione Mondiale della Sanità arrivano notizie rassicuranti: del totale dei contagiati il 95% guarisce. Solo per il 5% si registrano condizioni gravi mentre il 3% muore. Vediamo la situazione regione per regione.

Coronavirus Italia: casi regione per regione

In Lombardia si contano 259 casi con 9 vittime. Tra le persone contagiate da coronavirus in Lombardia ci sono anche 4 minori, di cui una bimba di 4 anni. Altri due hanno 10 anni e uno 15 anni. Due sono già stati dimessi e gli altri due stanno effettuando gli accertamenti del caso. Ricordiamo che la zona rossa in Lombardia comprende i seguenti paesi: Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia e Terranova dei Passerini.

In Veneto i casi sono 58 e le vittime 2. C’è anche un minore di otto anni nella zona di Limena, provincia di Padova. Nessun nuovo contagio tra la popolazione di Vò Euganeo, il focolaio del virus, che ha 33 positivi.

In Emilia Romagna si registrano 26 casi distribuiti tra Piacenza, Modena, Parma e Rimini.

In Piemonte i casi sono 3.

Nel Lazio i casi di coronavirus sono 3.

Anche in Sicilia si registrano tre casi.

In Toscana i contagi sono 2.

In Liguria si contano 2 contagi.

In Alto Adige si segnala un caso di coronavirus.

Le vittime del coronavirus al momento sono tutte persone molto anziane e con patologie (anche gravi) pregresse. Sappiamo anche che bambini e adolescenti sono i meno colpiti, e anche in caso di contagio presentano minori conseguenze negative.

LEGGI ANCHE TUTTE LE ORDINANZE PER IL CORONAVIRUS REGIONE PER REGIONE

Emergenza coronavirus Italia: numeri di telefono utili

Il numero unico nazionale del Ministero della Salute da chiamare da tutta l’Italia è il 1500 mentre si deve chiamare il 112 per segnalare i casi.

Questi sono i numeri verdi istituiti dalle regioni da chiamare per avere informazioni sul coronavirus e su come contenere il contagio:
LOMBARDIA: 800.894.545
VENETO: 800.462.340
EMILIA ROMAGNA: 800033033
PIEMONTE: 800.333.444
FRIULI-VENEZIA GIULIA: 800.500.300
VALLE D’AOSTA: 800.122.121
ALTO ADIGE: 800.751.751
TOSCANA: 800.556.060
UMBRIA: 800.636.363
CAMPANIA: 800909699
MARCHE: 800.936.677

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere