Conte e gli allenamenti massacranti del Tottenham

Antonio Conte si prepara alla sua prima stagione intera alla guida del Tottenham, l’allenatore salentino infatti era subentrato nel club inglese a metà della scorsa stagione e quest’anno vuole iniziare subito al massimo per portare la sua squadra alla vittoria!

Antonio Conte
Antonio Conte – Nanopress.it

Ormai abbiamo imparato a conoscerlo, Antonio Conte porta al limite i suoi ragazzi cercando sempre di ottenere il massimo possibile dalle loro prestazioni.
Gli Spurs hanno scelto il tecnico salentino per provare finalmente a raggiungere risultati importanti e colmare il gap con la superpotenza inglese chiamata Manchester City.

L’ex allenatore di Inter e Juventus vuole tornare a vincere una Premier League e, durante la tournée asiatica ha organizzato una serie di allenamenti massacranti per la sua squadra tanto da mettere in difficoltà anche il capitano dei londinesi Harry Kane.

Kane e Son in ginocchio durante gli allenamenti

Le immagini che arrivano dal campo di Seul, sede del ritiro asiatico degli Spurs, stanno facendo il giro del web con Kulusevski subito infortunato e Kane e Son che, dalla fatica, hanno addirittura avuto conati di vomito durante la sessione di allenamento.

Antonio Conte
Antonio Conte – Nanopress.it

I ritmi imposti dallo staff guidato da Antonio Conte sono letteralmente massacranti e, complice anche il forte caldo e la tanta umidità asiatica, stanno avendo effetti non esattamente positivi sui giocatori del Tottenham.

Il gioco cercato dall‘allenatore italiano lo conosciamo, tanta corsa e fisicità, fattori che il salentino ha più volte definito essenziali ed imprescindibili nel calcio moderno.
La società londinese ha ribadito la totale fiducia sull’operato di Conte che, nonostante qualche critica subita a causa del suo atteggiamento, ha sempre portato a pieno compimento gli obiettivi che le varie società gli avevano imposto.

Per il Tottenham la prossima sarà la stagione della verità; le qualità della rosa sono evidenti, ma negli ultimi anni la squadra ha sempre deluso le attese dei tifosi e della società.
Antonio Conte è forse l’allenatore più bravo al mondo nell’iniziare un percorso vincente e le esperienze sulle panchine di Juventus, Chelsea, Inter e Nazionale Italiana lo dimostrano.

Il tecnico salentino è un grande motivatore che riesce sempre a trasmettere ai propri calciatori quella fame di vittorie e quella grinta agonistica che ha sempre contraddistinto la carriera di Conte.

Tra poco più di un mese inizierà la Premier League, l’arrivo di Erling Haaland al Manchester City non fa che aumentare la forza della clamorosa rosa di Pep Guardiola, Antonio Conte però ha le idee chiare, il suo Tottenham deve farsi trovare pronto!