Condizionatore? Spegnilo, l’alternativa che ti salva il portafoglio: mai avuta casa così fresca

Rinfrescare la casa in estate senza condizionatore ed aria condizionata? La crisi energetica ci mette a dura prova, per questo è importante trovare ulteriori trucchetti per risparmiare sulle bollette.

Metodi alternativi al condizionatore
Condizionatore e aria condizionata – Nanopress.it

Con il rincaro delle bollette energia elettrica e gas è bene iniziare a rinfrescare la propria abitazione con trucchetti ed escamotage che ci aiutano a salvare il portafoglio.

La prima cosa da fare per risparmiare sulle bollette energia elettrica è spegnere l’aria condizionata ed il condizionatore. Ecco l’alternativa che ci aiuta a salvare il portafoglio dal rincaro delle bollette.

Crisi energetica e rincari sulle bollette

La crisi energetica innescata a seguito della fine della pandemia e dello scoppio della guerra in Ucraina sta imponendo delle scelte per il Governo Draghi e, di conseguenza, per tutti gli italiani.

spegnere condizionatore
rinfrescare casa senza condizionatore – Nanopress.it

Negli ultimi mesi, il costo della materia energetica ha subito rincari vertiginosi. Secondo le stime dell’Esecutivo, l’Italia dovrebbe avere un’autonomia energetica fino al mese di ottobre.

Ci potrebbero essere razionamenti dell’energia? Nelle Pubbliche Amministrazioni è stata introdotta una “stretta” sui condizionatori e sui termosifoni. La temperatura non essere inferiore ai 27 gradi durante la stagione estiva e non può eccedere i 19 gradi durante la stagione invernale.

Alcuni Sindaci di vari Comuni hanno introdotto una “stretta” nell’illuminazione pubblica. Altra misura potrebbe essere il taglio nell’utilizzo del climatizzatore e del condizionatore durante la stagione estiva.

Condizionatore spento: quali sono le alternative per combattere il caldo afoso?

Con l’inizio della stagione e con il caldo afoso accendere il condizionatore o il climatizzare diventa un’esigenza impellente.

Con la crisi energetica in atto le famiglie e le imprese italiane sono obbligate a risparmiare sulle bollette energia elettrica.

Per questo, è importante ricorrere a valide alternative che consentono di combattere il caldo afoso. È importante spegnere il condizionatore ed il climatizzatore.

Per combattere la calura estiva senza dover accendere il condizionatore o il climatizzatore è bene chiudere le finestre della propria abitazione ed evitare che il caldo entri in casa con gli infissi aperti.

Una valida alternativa ai condizionatori è l’utilizzo dei ventilatori. Anche se l’aria dei ventilatori non è abbastanza fresca, è possibile procurarsi una ciotola di ghiaccio e posizionarla davanti al ventilatore.

Anche l’utilizzo di piante rampicanti, tra cui l’edera e la vite, è un importante escamotage che ci aiuta a ridurre la temperatura all’interno della propria abitazione. Oltre a farci risparmiare sulla bolletta energia elettrica, le piante rampicanti ci aiutano ad abbellire il balcone.

rinfrescare casa
rinfrescare casa senza condizionatore – Nanopress.it