Climatizzatore, quanto ti costa tenerlo acceso tutto il giorno? Una mazzata, il prezzo fa girare la testa

Le bollette della luce sono schizzate alle stelle ma il caldo estivo quest’anno è insopportabile, soffocante, insostenibile. Anche chi lo scorso anno era contrario all’uso del condizionatore, nell’estate 2022 si arrende: accenderlo è vitale.

Climatizzatore acceso
Climatizzatore acceso – Nanopress.it

Bisogna fare due conti e scoprire quanto si spende con il climatizzatore, quanto ti costa tenerlo acceso tutto il giorno in media.

Morire dal caldo? No. Non arrivare a fine mese per le bollette insostenibili almeno quanto il caldo? No, grazie. Bisogna trovare il giusto compromesso e conoscere le variabili per effettuare il calcolo dei costi.

Ecco come fare.

Climatizzatore, quanto ti costa tenerlo acceso tutto il giorno: occhio alle variabili

Per calcolare quanto costa tenere acceso il climatizzatore tutto il giorno, devi assolutamente conoscere queste tre variabili:

climatizzatore
climatizzatore quanto costa tenerlo acceso – Nanopress.it
  • Classe energetica del condizionatore. Più la classe è elevata (quindi efficiente e performante), meno sarà l’energia elettrica assorbita. I climatizzatori più performanti e che consumano meno sono quelli più avanzati, di classe A+++. Progressivamente, gli apparecchi di classe A++, A+, A, B, C e D consumano via via sempre di più;
  • Potenza nominale che corrisponde al consumo della singola unità quando il climatizzatore funziona alla massima potenza;
  • Tecnologia inverter: quando è presente, permette al climatizzatore di accendersi e spegnersi mantenendo la temperatura desiderata costante.

Climatizzatore: controlla l’etichetta per scoprire i dati importanti

L’etichetta energetica obbligatoria nell’Unione Europea per i dispositivi commercializzati dal 2013 contengono tutti i dati necessari per calcolare consumi e costi, ovvero:

  • Dati identificativi del climatizzatore (brand del produttore, nome del modello);
  • Tipologie di classe di efficienza energetica espresse da alcune lettere dell’alfabeto;
  • Potenza nominale espressa in kW;
  • Indice EER (Efficienza Energetica nominale in Raffreddamento);
  • Rumore emesso ed espresso in decibel;
  • Consumo in 60 minuti di funzionamento in kWh secondo la modalità desiderata.

Climatizzatori: consumi energetici e tariffe

Per calcolare quanto costa tenere acceso il climatizzatore tutto il giorno, dovrai moltiplicare il costo di un’ora per le varie ore di utilizzo.

Il costo di un’ora di consumo dipende dal costo medio energetico unitario che varia a seconda della tariffa applicata e delle tipologie di contratto con il gestore scelto.

Attualmente, il costo dell’energia elettrica fino a 6 kW è di 0,35 euro/kWh. Un’ora di climatizzatore con un consumo di 1 KWh costa 35 centesimi a cui bisogna aggiungere servizi di rete, IVA e imposte.

In sintesi, il costo energetico può salire fino al 40-50% e potrebbe arrivare a costare 50-70 centesimi l’ora. Scoprendo quanto costa ogni ora potrai moltiplicare per le ore di utilizzo quotidiano del climatizzatore.

climatizzatore
climatizzatore quanto costa tenerlo acceso – Nanopress.it