Clementino su Facebook: "Mi hanno bruciato l'auto"

L'auto bruciata di Clementino

L'auto bruciata di Clementino

Atto intimidatorio nei confronti di Clementino, che ha trovato la sua auto bruciata. Il rapper napoletano ha sfogato la rabbia su Facebook postando la foto del rogo e un lungo commento. Il fatto, secondo la ricostruzione dei carabinieri, sarebbe successo nella notte tra il 18 e il 19 gennaio a Faibano, frazione di Camposano, in provincia di Napoli. I criminali (parlare di vandali sarebbe riduttivo) hanno spaccato il finestrino della Peugeot gettando all’interno alcuni fogli infiammati. Il rogo si è spento autonomamente.
L’automobile, parcheggiata sotto casa dei genitori di Clementino, è andata distrutta. A far più male però il gesto. Intimidatorio, senza alcun dubbio. Perché? Il cantante, tra i big di Sanremo 2016, non se lo spiega. Il messaggio postato su Facebook, in seguito riportato integralmente, ha ricevuto decine di migliaia di commenti dei fan che lo invitano a non mollare.

“Eccomi qui! Visto il lavoro che faccio non sono abituato a stare zitto, piuttosto mi faccio ammazzare… Ho pensato… Che faccio posto le foto? E poi? Cosa succederà? Ma il coraggio deve far parte della mia vita altrimenti non si va avanti… Bene… L’altro ieri notte fuori casa mia a Faibano di Camposano (un piccolo paese in provincia di Napoli) mi hanno bruciato l’auto… Io non ho debiti con nessuno e non ho mai fatto male a nessuno e quindi mi chiedo PERCHÉ??? Forse perché non ho fatto qualche collaborazione musicale a qualcuno?? Può essere. Forse perché nella mia regione tutti mi vogliono bene perché canto per questo popolo e fa girare le scatole a qualcuno?? Può essere. La mia unica colpa è quella di essere forse troppo disponibile con tutti (chi mi conosce lo sa!) forse la mia colpa è quella di appartenere ad una famiglia di brava gente. Boh?? Questo è il ringraziamento per aver sempre cantato in nome del mio popolo, per aver rappresentato il disagio della mia città attraverso la musica (e anche tra qualche giorno a Sanremo). Cosa devo fare??Devo andare ad abitare lontano per scappare da questa giungla?? Ditemi il vostro parere amici….”

Parole di Francesco Minardi

Da non perdere