Cina, tentano di vendere carne congelata 40 anni fa: fermati dai controlli

In Cina gli ispettori hanno trovato carne congelata da 40 anni pronta per essere venduta anche tramite il web: il valore complessivo della merce era di 430 milioni di euro.

Cina, tentano di vendere carne congelata 40 anni fa: fermati dai controlli

Che sapore può avere la carne congelata per 40 anni? Per fortuna nessuno dovrebbe averla assaggiata in Cina, dove una serie di controlli in 14 province ha portato alla luce un’enorme quantità di carne bovina e suina conservata nei congelatori dagli anni Settanta. Al momento non si hanno molti dettagli, se non il valore complessivo dell’operazione: gli ispettori hanno calcolato un totale di 3 miliardi di yuan, circa 430 milioni di euro. Per la maggior parte, si tratterebbe di carne importata da Hong Kong e Vietnam e poi messa in congelatore per decenni, aspettando l’occasione giusta per immetterla sul mercato. Per fortuna degli abitanti, i controlli hanno impedito che qualcuno potesse mangiarla, magari a sua insaputa.

I venditori, a quanto si apprende, avevano anche provato a venderla online, evitando così di farla vedere dal vivo prima dell’acquisto. A detta degli ispettori, era bastata una semplice occhiata per rendersi conto che era avariata: uno di loro ha raccontato che, appena aperto il camion, si era sentito male per la puzza. Nulla però aveva fermato i rivenditori che erano pronti a trasferirla in diverse città del Paese, anche tramite il web.

L’episodio ha lasciato sconcertati gli abitanti anche perché non è la prima volta che devono fare i conti con truffe alimentari e prodotti mal conservati. Nel 2008 in Cina si registrarono 300mila neonati ammalati a causa del latte in polvere avariato: sei di loro morirono. A tutto questo, si aggiungono le proteste, interne ed esterne, per il controverso festival della carne di cane che si è tenuto a Yulin.

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere