Chiesa torna in gruppo, il rientro si avvicina

Sono passati circa nove mesi dalla rottura del legamento crociato anteriore, Federico Chiesa è finalmente tornato ad allenarsi con la squadra e il suo rientro ufficiale in campo è previsto per la prima settimana di novembre.

Federico Chiesa
Federico Chiesa – Nanopress.it

Buona notizie per Juventus e Nazionale, Federico Chiesa è tornato ieri ad allenarsi parzialmente con il gruppo e i bianconeri sperano di recuperarlo a pieno per la prima settimana di novembre.
Segnali positivi anche da parte di Paul Pogba che ha ricominciato a correre mettendo nel mirino la trasferta con il Benfica in programma il prossimo 25 ottobre.

La vittoria ottenuta contro il Bologna è servita per ripartire dopo un periodo di grande difficoltà, per dare continuità ora però la Juventus ha bisogno di recuperare i propri giocatori migliori nella speranza di lottare fino in fondo per la vittoria del campionato.
L’obiettivo chiaro della società bianconera è quello di recuperare sia Chiesa che Pogba prima della sosta per il Mondiale quando i torinesi sfideranno Benfica e Paris Saint-Germain per provare a raggiungere la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.

Federico Chiesa torna ad allenarsi con la squadra, la Juventus sorride

Era il 9 gennaio 2022 quando Federico Chiesa uscì in lacrime dallo Stadio Olimpico di Roma per la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, i sette mesi di stop inizialmente previsti si sono prolungati a nove per un piccolo ritardo nell’operazione, oggi l’esterno azzurro è finalmente vicino al rientro in campo.

Federico Chiesa
Federico Chiesa – Nanopress.it

È stato lo stesso numero 7 della Juventus ad annunciare il proprio ritorno agli allenamenti con un post su Instagram in cui ha espresso tutta la propria gioia con un eloquente “Che bella sensazione”.
L’assenza di Chiesa si è fatta sentire, i bianconeri hanno assolutamente bisogno di un giocatore in grado di saltare l’uomo e assistere al meglio il bomber Vlahovic.

Con il pieno recupero dell‘ex Fiorentina, Allegri potrà schierare un 4-3-3 super offensivo con Di Maria e Chiesa a supporto di Vlahovic o Milik, soluzione che porterebbe la Juventus ad avere un attacco con tanta qualità.
Come sempre in queste situazioni la parola d’ordine deve essere la prudenza, i bianconeri non proveranno a forzare i tempi di recupero cercando di evitare spiacevoli ricadute, Chiesa verrà inserito gradualmente in campo con l’obiettivo di averlo in una buona condizione fisica per la sfida del 25 ottobre contro il Benfica.

La Juventus comincia a sorridere, dopo la vittoria contro il Bologna arrivano segnali incoraggianti anche dall’infermeria, il sogno scudetto forse è ancora possibile.