Champions League: tonfo Juventus, i bianconeri eliminati dal Lione

La Juventus batte il Lione per 2-1 ma deve dire addio alla Champions League per effetto della regola dei gol segnati in trasferta che favorisce i francesi

Continua a leggere

Juventus in campo

Foto Getty Images | Valerio Pennicino

Doveva essere la serata della rimonta, ma alla Juventus non basta neanche un super Cristiano Ronaldo per accedere ai quarti di finale di Champions League. A festeggiare, infatti, é il Lione che nonostante la sconfitta per 2-1 contro i bianconeri accede al turno successivo per la regola dei gol segnati in trasferta.

Continua a leggere

Continua a leggere

Ronaldo non basta, la Juventus dice addio alla Champions

Sarri si gioca la qualificazione e forse anche il proprio futuro sulla panchina bianconera, ma deve rinunciare a Dybala, ancora non al 100%. Il match, però, inizia subito in salita con il tocco di Bernardeschi da dietro che atterra Aouar. Dal dischetto l’olandese Depay non sbaglia e porta avanti il Lione indirizzando la qualificazione. La Juventus ci prova e arriva al pari grazie a un rigore conquistato da Pjanic; sulla punizione del serbo Depay tocca con il braccio, per l’arbitro é rigore che Cristiano Ronaldo trasforma pareggiando il conto. Nella ripresa é ancora il portoghese a caricarsi i suoi sulle spalle sfoderando un sinistro che si insacca sotto il sette per il raddoppio. Gli ultimi minuti sono da cardiopalma ma il miracolo non riesce e la Juventus deve rimandare, ancora una volta, l’appuntamento con la Champions League.

Manchester City ai quarti, il Real Madrid saluta

Nell’altra partita della serata, invece, é il Manchester City a passare il turno eliminando il Real Madrid di Zidane. A passare in vantaggio sono proprio gli inglese con la rete di Sterling che, al 9′, apre le marcature indirizzando il match. Al 28′, poi, Benzema riapre i giochi ma nella ripresa é Gabriel Jesus a segnare ancora facendo calare il sipario sul match e sulle ambizioni blancos lanciando la squadra di Guardiola tra le favorite per la vittoria finale.

Continua a leggere

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Matteo Vana

Da non perdere