Centocelle: incendio da incubo nella capitale

Ieri sabato 9 luglio vi è stato un maxi incendio a Centocelle (Roma). Tanta la paura degli abitanti della zona, i quali sono stati immediatamente sfollati. La situazione si è tranquillizzata solo in serata.

Pompieri
Pompieri – Nanopress.it

Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 luglio, a Centocelle (Roma) è divampato un enorme e spaventoso incendio, il quale è stato alimentato in pochissimo tempo dalle forti raffiche di vento. Ore di terrore quelle vissute ieri dagli abitanti del posto.

La grande nube nera di fumo infatti, è rimasta sospesa in aria per ore, rendendo l’aria irrespirabile. Le dimensioni della nube hanno fatto si che si potesse vedere da più punti della capitale. 

Il rogo di Centocelle: ore da incubo

Dunque l’enorme rogo che è divampato nella giornata di ieri a Centocelle, ha messo in pericolo un cospicuo numero di vite. L’incendio è partito dal parco di Centocelle e si è espanso nel giro di qualche ora a causa delle forti raffiche di vento e delle sterpaglie secche presenti sul luogo. Raggiungendo poi la zona degli autodemolitori su via Palmiro Togliatti, di cui alcuni sono esplosi a causa delle fiamme.

Molti residenti sono stati sfollati a causa delle fiamme e soprattutto della nube tossica causata dall’incendio, la quale ha reso l’aria irrespirabile. In particolare, quattro palazzine di via Fadda sono state precauzionalmente evacuate. Una tenda di un balcone è stata anche colpita dalle fiamme.

Incendio
Incendio – Nanopress.it

Gli sfollati hanno potuto far rientro nelle loro abitazioni solo in serata, mentre le persone residenti nelle zone limitrofe sono state costrette a rimanere chiusi in casa, con balconi e finestre serrate, per evitare di respirare quell’enorme nube tossica di fumo.

Una vera e propria situazione apocalittica quella che si è svolta ieri a Centocelle. Tanto l’impegno dei vigili del fuoco e della protezione civile per tentare di arginare il disastro. I soccorsi sono riusciti a domare il fuoco e a ristabilizzare la situazione solo in serata.

Si è trattato di un incendio doloso?

Secondo le prime considerazioni, quello avvenuto ieri a Centocelle è stato quasi sicuramente un incendio doloso. Nell’ultimo periodo infatti, la capitale è presa di mira dai piromani in quanto vi sono stati una serie di incendi gravi, in varie zone della città.

Questa situazione preoccupa i cittadini e le istituzioni, proprio perché questo tipo di incendi possono causare gravi danni a infrastrutture e persone.

Attualmente non si conoscono ancora le effettive motivazioni che vi sono dietro a questi gesti. Gli inquirenti in ogni caso hanno iniziato un processo di indagini per venire a capo della questione.