C’è un nesso tra la cugina di Kate Middleton e Spare: i colpi di scena continuano

Da quando è uscito Spare – Il Minore, il libro di Harry, stanno trapelando particolari sulla Royal Family uno dopo l’altro. A partire da tutti i fatti narrati nel libro, per arrivare all’attuale considerazione dello stesso autore e dei suoi familiari dopo che tutte le notizie sul loro conto sono emerse, di tasselli se ne stanno aggiungendo tantissimi. Eppure il puzzle sembra non essere mai completo al 100%, perché continuano a diffondersi notizie su notizie. L’ultima, in ordine cronologico, riguarda Kate Middleton e, soprattutto, sua cugina Lucy: pare che quest’ultima sia coinvolta in un certo senso nella pubblicazione del libro.

Harry e Kate Middleton
Harry e Kate Middleton – Nanopress.it

Kate Middleton sembrava essere legatissima a Harry. In effetti se ci pensiamo quando conobbe William i due erano giovanissimi, quindi lo era anche il fratellino minore di lui, che si può dire che sia cresciuto letteralmente insieme a loro. Eppure poi ad un tratto qualcosa è cambiato: il duca di Sussex pare aver perso la stima della cognata, sia per come ha trattato lui stesso sia per come ha trattato sua moglie, Meghan Markle. Oggi, però, potrebbe aver avuto (in piccolissima parte) la sua rivincita, perché pare che la cugina di Kate, Lucy Middleton, sia coinvolta nella pubblicazione del suo libro, Spare – Il Minore.

Harry e la cugina di Kate coinvolta nella pubblicazione di Spare

Quando si parla di Spare – Il Minore, il libro di Harry che lo ha consacrato praticamente il principe dell’editoria, le sorprese sono sempre dietro l’angolo. A partire dalle vendite che hanno superato ogni aspettativa – stando ai dati che gentilmente ci fornisce la Penguin Random House, solo nella prima settimana il memoir ha venduto in tutto il mondo più di 3,2 milioni di copie nei vari formati (cioè in versione cartacea, digitale e audio) – per arrivare all’attuale status del suo autore, divenuto dal più odiato del Regno Unito al più odiato degli USA, passando per il trattamento riservato alla Royal Family – su cui poi tutto lo scritto verte – che non solo non ha potuto leggere il libro prima che uscisse, ma che ha dovuto attendere come tutti noi comuni mortali la sua pubblicazione anche solo per avere qualche briciola, dimostrando che i “cattivissimi” (almeno per come sono stati descritti tra le righe) Carlo e William non meritano alcun trattamento preferenziale, tutto sembra essere imprevedibile ormai. Parentesi: per onore di cronaca, a proposito di sorprese, se è vero che chi di critiche ai familiari ferisce di critiche ai familiari perisce, allora Harry, in cambio, ha avuto un “non invito” all’incoronazione del padre e dalla sua “matrigna maligna” Camilla.

Tornando al libro, però, ce n’è un’altra che probabilmente ha scosso tutta l’allegra famigliola reale, ma soprattutto una delle componenti: Kate Middleton. La cognata dei Duchi di Sussex ha avuto un ruolo fondamentale nella loro vita (e quindi anche nel libro, si intende): dapprima grande amica di Harry, grande fan di Meghan (era una sua accanita sostenitrice ai tempi di Suits, di cui lei e il consorte non perdevano una puntata), alla fine è diventata un altro bersaglio da colpire.

Rea di aver insultato l’ex attrice prima del suo matrimonio per averle parlato del baby brain, poi di averla fatta piangere per via del giallo del vestitino da damigella di sua figlia, poi di averla guardata disgustata quando le aveva chiesto di prestarle il suo lipgloss, la Principessa è diventata ben presto una delle cattive della favola di Harry e Meghan (che potrebbe non avere un lieto fine, considerando che da almeno un paio di mesi si parla incessantemente del loro imminente divorzio, che pare essere diventato ancora più plausibile nelle ultime settimane, dopo l’uscita di Spare).

Lucy Middleton
Lucy Middleton – Nanopress.it

Siccome il Duca di Sussex di assi nella manica ne ha tantissimi, questa volta ha sferrato un colpo – abbastanza basso – a Kate: ha coinvolto sua cugina nella pubblicazione del suo libro.

Ecco chi è davvero Lucy Middleton

Che ruolo ha Lucy Middleton (la cugina di Kate) in Spare? Semplicemente è l’avvocatessa della casa editrice, la Penguin Random House. Che significa che verosimilmente ha letto in anticipo tutto il memoir e non ha potuto rivelare nulla alla cugina, anche se quest’ultima, inconsapevolmente, ne era una delle protagoniste (anzi, dovremmo dire delle antagoniste).

Un esempio del suo ruolo da cattiva è un episodio raccontato da Harry, che risale al 2005, cioè a quando aveva circa 20 anni (adesso ne ha 38, chiaro segno che quindi lui tende a dimenticare proprio tutto quello che gli succede e a non portare nessun rancore). All’epoca suo fratello e sua cognata, che erano solo fidanzati, davanti alla sua indecisione su cosa indossare a un party tra l’uniforme da pilota e quella da nazista, gli avrebbero intimato a telefono di propendere per quest’ultima. Lui li avrebbe assecondati e avrebbe seguito il loro consiglio. Quando Wlliam (vestito da leone) e Kate lo videro, però, scoppiarono a ridere e gli dissero: “Sei più ridicolo di Willy vestito da leone”. Ancora oggi, 18 anni dopo, Harry ricorda quell’episodio con vergogna, la stessa che già all’epoca lo spinse a scusarsi pubblicamente. Anche nella docuserie Netflix Harry & Meghan il duca del Sussex ha ricordato quell’evento, definendolo addirittura “il peggior errore della mia vita”. In sostanza, il discorso è che di sassolini le scarpe di Harry sono pienissimi e Spare lo dimostra.

A essere inserita in questo mare magnum di astio è stata inevitabilmente anche Lucy, la cugina di Kate. Ma chi è davvero? Quello che sappiamo di lei è che è specializzata in diffamazione e privacy e lavora da tempo in ambito editoriale: già da un po’, infatti, è la responsabile dell’ufficio legale della Penguin Random House. Ci troviamo di fronte a una professionista del settore, che infatti lavora proprio per la casa editrice scelta da Harry e già solo il fatto che sia stata selezionata tra le tante dice molto sul suo spessore.

Quello che, però, interessa al pubblico è soprattutto il suo rapporto con Kate: innanzitutto i loro padri sono fratelli – ma questo era già deducibile dal loro cognome uguale – ma la cosa più importante è che le due sembrano essere molto legate. Nel 2000 – quindi molto prima che lei diventasse membro della Royal Family – le due cugine hanno trascorso insieme tre mesi a Firenze. Il loro legame poi è rimasto indelebile negli anni, tanto che la Principessa del Galles ha scelto proprio lei come madrina del principe Louis (che è nato nel 2018, quindi questo è accaduto neanche cinque anni fa, relativamente da poco insomma).

Questo complica ulteriormente le cose però: esiste il segreto professionale, che di certo le ha vietato di parlare di quello che aveva letto. In molti, però, si chiedono se almeno abbia potuto avvisare Kate che qualcosa di abbastanza grave era trapelato su di lei, sul marito, sui suoceri, senza magari specificare cosa e violare, di fatto, i suoi doveri deontologici. C’è chi immagina una telefonata tra le due con tanto di linguaggio in codice, chi invece è sicuro che dalla bocca dell’avvocatessa non sia uscito nulla di nulla, ma per ora sono tutte supposizioni.

Probabilmente non sapremo mai cosa sia successa davvero nel lasso di tempo tra la stesura finale e la pubblicazione di Spare, ma quello che è certo è che su Harry, il suo libro e tutto quello che lo circonda, emergono particolari continuamente. Sicuramente non è finita neanche qui.