Calhanoglu: “A Ibra non rispondo, penso solo all’Inter”

Una rivalità storica quella tra Milan e Inter, esplosa definitivamente nell’ultima stagione di Serie A in cui i rossoneri hanno vinto il testa a testa strappando lo scudetto proprio dal petto dei nerazzurri.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu – nanopress.it

Durante la festa scudetto del Milan Zlatan Ibrahimovic ha caricato la folla rossonera con dei cori provocatori nei confronti di Hakan Calhanoglu, che proprio nella stagione precedente aveva lasciato il Milan dopo quattro stagioni per trasferirsi all’Inter.

Il video dello show di Ibrahimovic è subito diventato virale tra i tifosi rossoneri e ha acceso ancor di più una delle più grandi e forti rivalità calcistiche nella storia del nostro sport.

Calhanoglu risponde ad Ibrahimovic

Dopo circa un mese dalla fine del campionato il centrocampista nerazzurro Hakan Calhanoglu è tornato a parlare della vittoria della sua ex squadra ai danni dell‘Inter, definendo un pò casuale la vittoria dei rossoneri e “snobbando” le provocazioni del fenomeno svedese.

Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan
Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan – Nanopress.it

Il turco si è lasciato andare attribuendo ad Ibrahimovic un ruolo marginale all’interno della rosa del Milan Campione d’Italia e definendo immaturo il comportamento dello svedese che lo aveva provocato per la sconfitta nel derby.

Calhanoglu ha ribadito il suo grande feeling con il mister Simone Inzaghi e si è detto molto motivato ad iniziare la nuova stagione con un’Inter che grazie ad un mercato faraonico si presenta ai nastri di partenza come la candidata principale per soffiare il tricolore ai rossoneri.

Il numero 20 dell’Inter è tornato a parlare anche del suo recente trasferimento all’altra squadra di Milano definendolo un passo avanti importante ed un’occasione imperdibile per dare una svolta alla sua carriera, accendendo ancor di più l’amore dei tifosi nerazzurri.

Mezzala di grande qualità e quantità, Calhanoglu sarà uno dei punti di forza della nuova stagione dei nerazzurri con le sue incursioni e le sue grandi capacità balistiche con cui ha già portato l’Inter a vincere una Coppa Italia ed un Supercoppa Italiana

Inter, ritorna il tandem Lautaro-Lukaku

Bisognerà attendere ancora qualche giorno per l’ufficialità, ma Romelu Lukaku può essere definito a tutti gli effetti un nuovo giocatore dell’Inter.

Lukaku e Lautaro Martinez
Lukaku e Lautaro Martinez – Nanopress.it

Il belga tornerà dunque a formare una straordinaria coppia d’attacco con l’amico Lautaro Martinez, tandem grazie al quale l’Inter di Antonio Conte si era laureata Campione d’Italia nella stagione 2020/2012 dominando il campionato.

Marotta proverà a completare il reparto offensivo portando ad Appiano Gentile anche Paulo Dybala, andato via dalla Juventus e da tempo nel mirino dei nerazzurri.