Caldo infernale in auto, altro che aria condizionata: il trucchetto per rinfrescarla in 5 minuti

Durante i mesi estivi lo sappiamo, l’auto può diventare un vero e proprio forno se lasciata sotto al sole per diverso tempo.

Auto incandescente
Auto incandescente – Nanopress.it

Nei prossimi giorni di luglio, infatti, è prevista un ulteriore ondata di calore che sicuramente non farà bene a chi, per forza di cose, si ritroverà ad utilizzare la propria automobile.

La nostra auto se parcheggiata al sole raggiungerà temperature proibitive

Lasciando la nostra auto al sole, quindi, appena apriremo la portiera avremo una brutta sorpresa con una vera e propria ondata di calore che ci verrà incontro. Le vampate di calore, quindi, sono davvero insidiose per la nostra salute.

Un modo per evitare di rendere incandescente la nostra vettura però c’è. Potremo comprare ed utilizzare, infatti, un parasole per auto, che per quanto economico si rivelerà la scelta giusta per contrastare questo problema.

Il loro utilizzo è molto semplice, infatti, quest’ultimo verrà applicato sul vetro davanti dell’auto proteggendolo così dai raggi del sole. D’altronde però avremo vari modelli su cui scegliere e che vi andremo a descrivere.

auto
Togliere il Parasole- Nanopress.it

Il primo parasole che vedremo è quello che si arrotola e che è utile per un determinato tipo di veicolo. Il punto di forza di quest’ultimo è che può avere un azionamento sia elettrico che manuale. Ovviamente quando è arrotolato sarà più nascosto.

Avremo, inoltre, quello pieghevole su misura e che si sposerà a pennello con la lunghezza del nostro parabrezza. Quest’ultimo, per questo motivo, risulterà anche il più efficace contro i raggi solari.

Potremo acquistare diversi modelli universali

Passiamo, quindi, ai parasole pieghevoli universali e che, come suggerisce il nome, si adatteranno bene ad ogni vettura. Ovviamente saranno meno precisi rispetto a quelli personalizzati ma allo stesso tempo anche i più economici.

Attenzione però soprattutto ai bordi dove spesso i raggi solari riusciranno a filtrane arrivando a scaldare, seppur in maniera ridotta, la nostra automobile. Passiamo, infine, al parasole universale con apertura a fisarmonica.

auto
Auto parcheggiate al sole- Nanopress.it

Quest’ultimo si posiziona in maniera perfetta a differenza del modello appena citato, riuscendo a togliersi e a posizionarsi in poche semplici mosse. Come detto, inoltre, sono disponibili in misura universale e quindi si adatteranno senza problemi alla nostra macchina a prescindere dal modello che utilizziamo.

Insomma i rimedi per proteggersi dalle vampate di calore ci sono. Non dovremo fare altro che scegliere il parasole più adatto alle nostre esigenze e posizionarlo sul parabrezza ogni volta che parcheggeremo l’auto al sole.