Brescia, accoltella la compagna e tenta di fuggire: 37enne arrestato alla frontiera

Il 37enne, di origini tunisine, è stato fermato alla frontiera di Ventimiglia, da cui probabilmente cercava di fuggire all’estero.

auto dei carabinieri
Auto dei carabinieri – Nanopress.it

La donna, che ha chiesto aiuto ai vicini di casa, è stata soccorsa e trasferita in ospedale. Fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Brescia: accoltella la compagna e tenta di fuggire

Una lite violenta, al culmine della quale ha accoltellato la compagna. È l’ennesima aggressione in ambito domestico ai danni di una donna che si è verificata la scorsa domenica sera in via Diaz a Brescia.

Un uomo di 37 anni, di origini tunisine, ha accoltellato la compagna, una donna italiana di 45.

Fortunatamente la vittima dell’aggressione è riuscita a chiedere aiuto ai vicini, che hanno immediatamente allertato i soccorsi.

La 45enne è stata trasferita in ospedale, ma fortunatamente non è in pericolo di vita.

Dopo averla aggredita, il compagno ha tentato la fuga, ma è stato fermato al confine con Ventimiglia, da cui probabilmente tentava di fuggire all’estero. 7

Notizia in aggiornamento.