Brad Pitt confessa le problematiche che lo hanno accompagnato per tutta la vita

Brad Pitt, il famoso attore dall’assoluto fascino che tutti conosciamo bene, ha sofferto molto e lo ha raccontato a cuore aperto.

Brad Pitt
Brad Pitt – Nanopress.it

L’intervista ai microfoni di GQ rivela un uomo fragile che ha dovuto lottare contro la depressione.

Brad Pitt si racconta

Tutti pensano che gli attori hollywoodiani abbiano una vita a 5 stelle, in realtà molte volte ci sono tanti problemi che a volte rimangono nascosti e altre volte vengono a galla come confessioni che devono assolutamente uscire allo scoperto.

In particolare, Brad Pitt è stato intervistato da GQ, dove ha parlato a lungo delle sua depressione, dovuta anche a una grande solitudine che lo ha portato a chiudersi molto in sé stesso.

La fama ha molto aiutato l’attore ma prima che fosse quello che oggi vediamo, ha sofferto molto e ha avuto diversi malesseri psicologici, confessa addirittura di aver sofferto di una leggera depressione.

Oggi Brad Pitt ha 58 anni e facendo il punto sulla sua vita, ha raccontato molto della sua dipendenza dall’alcol e dalle sigarette, ma il punto di rottura con il passato è arrivato dopo il divorzio dalla Jolie nel 2016.

Brad Pitt e Angelina Jolie
Brad Pitt e Angelina Jolie – Nanopress.it

“Da allora ho deciso di pensare alla mia salute come assoluta priorità della mia vita”.

Finalmente l’attore si è tolto un macigno, aprendosi e raccontando la sua storia.

Le dipendenze

Dopo aver affrontato il problema della depressione, Pitt ha combattuto con l’alcol e le sigarette, vizi che stavano diventando davvero incontrollabili.

Dopo il divorzio ha deciso di prendere in mano la sua vita e migliorarla, quindi innanzitutto è diventato sobrio grazie a un periodo di un anno e mezzo trascorso in un centro di riabilitazione.

Ha provveduto anche a smettere di fumare, soprattutto nel periodo durante la pandemia.

Dopo essersi occupato della salute fisica, ha dovuto pensare anche a quella mentale ed è stato più difficile risolvere i problemi.

“Penso di essere realmente felice solo da poco, infatti ora penso a me stesso mentre nella vita ho sempre seguito la corrente. credo di aver avuto una leggera depressione ma adesso cerco di accettare sia i lati belli che brutti di me e mi sento davvero pieno di gioia”.

Racconta anche di aver sofferto molto durante la sua adolescenza a Los Angeles e solo ultimamente si è riappacificato con la famiglia e alcuni amici.

L’attore ha confessato anche come alcune attività lo facciano stare meglio, ad esempio la musica e ovviamente i suoi figli, avuti con Angelina Jolie e in parte adottati, per i quali non ha ottenuto la custodia congiunta ma solo il diritto di visita.

Presto lo vedremo sul grande schermo nel film ‘Bullet Train‘, in uscita nelle sale il 15 luglio.