Bollettino Covid del 29 dicembre: 11.212 nuovi casi, 659 decessi

Salgono i casi rispetto a ieri in corrispondenza di un maggior numero di tamponi. In totale sono 2.067.487 gli italiani che hanno avuto il Coronavirus

vaccino covid medico

Getty Images | Hugh Hastings

Nelle ultime 24 ore, i nuovi casi Coronovirus registrati in Italia sono 11.212, mentre i morti sono stati 659. Questi i dati del bollettino di oggi, martedì 29 dicembre, che mostrano un importante incremento di positivi e decessi rispetto a ieri, dove erano stati rispettivamente 8.585 e 445.

Come spesso accade, un aumento dei numeri corrisponde a un aumento dei tamponi, infatti nelle ultime ventiquattr’ore ne sono stati eseguiti 128.740, contro i 68.681 di ieri. Il tasso di positività è dell’8,7% (livello pre-natalizio, per la quarta volta nel mese di dicembre sotto il 9%), mentre ieri era del 12,5%.

Con i dati di oggi salgono a 2.067.487 le persone che nel nostro paese hanno contratto il virus, 73.029 le vittime totali. Sono invece 1.435.730 i guariti dalla malattia, 17.044 quelle dichiarate oggi negative, segnando un aumento del 1,2% rispetto al 28/12.

In Italia oggi i positivi sono 568.728: -6.493 rispetto a ieri, giornata nella quale era stato segnato -6.539. Questo calo è dovuto al fatto che la somma dei decessi e dei guariti supera quella dei nuovi casi.

Veneto la regione più colpita

Mentre l’OMS annuncia che il Covid potrebbe diventare una malattia costante, ovvero endemica e quindi sempre potenzialmente presente, è in corso un dibattito sull’obbligatorietà o meno del vaccino. Ma come avverte il fisico Roberto Battiston, la situazione è ancora incontrollata e si rischia una terza ondata ancora più devastante.

Intanto, il Veneto è ancora la Regione con più nuovi casi, 2.655, nonché con più morti, 191, un record per la regione che al massimo aveva segnato 165 decessi a metà dicembre. La ragione di questo incremento è da imputarsi a una registrazione tardiva a causa dei festivi. Seguono nel bollettino per numero di vittime, in Emilia-Romagna (+90), Piemonte (+56) e Lazio (+54).

In tutto il paese sono però scesi i ricoverati per Covid: sono 23.662, -270 rispetto a ieri. Nelle terapie intensive si trovano 2.549 pazienti, +256 rispetto a ieri, ma -16 in rianimazione.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere